ISS Daily Report – Giovedì 11 Giugno 2009

ISS Daily Report  Giovedì 11 Giugno 2009

Nella giornata di oggi è stata terminata la sistemazione post-EVA23, rimettendo a posto diversi attrezzi, il kit medico, le batterie, ripristinando i sistemi di comunicazione sui settaggi pre-EVA ed eseguendo una riunione debriefing in teleconferenza con gli specialisti a Terra.

Romanenko ha dato una mano a riconfigurare la Progress M-02M/33P nella modalità “docking” eseguendo operazioni standard quali:
* 60 min. di test per verificare la tenuta ermetica.
* apertura del suo portellone
* riposizionamento dei blocchi di sicurezza di ormeggio e disattivando alcuni sistemi del cargo.

Wakata invece in US Airlock prosegue con la preparazione del materiale per la Mission 2J/A che inizierà con la partenza di Endeavour. Anche qui Koichi ha eseguito tutta una serie di operazioni di ricarica delle batterie, preparazione dei consumabili e degli attezzi per il lavoro manuale all’esterno, per quando verrà collegata la piattaforma JEF.

Romanenko, DeWinne e Thirsk hanno eseguito il periodico esame OHA (On-Orbit Hearing Assessment). Si tratta di un test NASA di rilevamento dei livelli acustici ambientali che vuole verificare la bontà delle contromisure si abbattimento dei rumori, il test viene eseguito e registrato con il software MEC (Medical Equipment Computer).
Il test OHA comporta una serie di misure minime di udibilità per ogni orecchio e su una vasta gamma di frequenze (0,25-10 kHz) e pressioni sonore. Vengono utilizzate delle nuove cuffie della Bose spedite con la Progress 30P e un SLM (sound level meter). Il test solitamente viene eseguito la prima volta entro 14 giorni dall’arrivo e poi con una cadenza mensile. Questo test si deve al fatto che esistono dei precedenti sia da parte americana che russa, in cui degli astronauti hanno manifestato dei temporanei deficit uditivi.

Barrat ha eseguito un check sullo stato di funzionamento del MERLIN (Microgravity Experiment Research Locker Incubator), verificando anche l’eventuale presenza di muffe all’interno dei refrigeratori. Si ricorda che il Merlin viene usato dall’equipaggio per mettere al fresco, cibi e bevande e che lo scorso Aprile era stato oggetto di verifica per un falso allarme di uno dei sensori che aveva segnalato la presenza di fumo e quindi di una potenziale combustione.

Alle 3:55 am EDT Padalka e Romanenko hanno presenziato ad un evento PAO. Una intervista con la rete cinese CCTV (Central Chinese Television) che aveva per argomento l’esplorazione spaziale Russa all’interno di uno speciale “Focus on Russia”.

Alle 4:25 am EDT Mike Barratt ha effettuato un collegamento radioamatoriale con gli studenti della scuola primaria Tongfu Road No.1 in Guangzhou, Guangdong, CINA.

Koichi Wakata ha tenuto una piccola riunione con DeWinne e Thirsk per il passaggio di consegne sulle sue attività, in vista del rientro a terra con STS-127.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.