Lunedi 20 il lancio di SICRAL 1B

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' iniziato il countdown di 72 ore per il lancio del satellite italiano SICRAL 1B da parte della società privata Sea Launch.
La piattaforma di lancio mobile è arrivata nella posizione prevista nell'Oceano Pacifico da cui, lunedì 20 aprile alle 9:16 italiane e con una finestra di 57', sarà lanciato il vettore Zenit-3SL con a bordo il satellite.

Nei giorni precedenti il personale addetto ha provveduto alla stabilizzazione della piattaforma galleggiante, mentre attualmente sono in corso i test di tutti i sistemi sia del vettore che del satellite.

Successivamente, prima del "fueling" del razzo, la piattaforma verrà evacuata ed il personale prenderà posto sulla nave appoggio che sosta a 4 miglia di distanza.

Il satellite di 3038 Kg, costruito dalla Thales Alenia Space Italia, verrà posto in un orbita geosincrona inclinata di 11,8° e verrà utilizzato per le telecomunicazioni militari.
La dotazione di bordo include un transpoder in banda EHF/Ka, 3 in UHF e 5 in SHF.

Originariamente previsto nel 2008 il lancio era poi slittato ad inizio 2009, ma dei problemi al satellite hanno costretto il rientro dello stesso in Europa per la risoluzione del guasto.

Sea Launch, società privata con a capo Boeing (USA)ed RSC Energia (RUS), garantirà uno streaming in diretta, sul proprio sito "www.sea-launch.com", a partire dalle 9:00.

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.

Potrebbero interessarti anche...