Ridefinito calendario shuttle 2009/2010 e Ares I-X

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Nel meeting odierno per la ridefinizione del calendario shuttle dopo gli ultimi stravolgimenti portati dall'imprevisto guasto al telescopio spaziale Hubble sono state fissate le date per i prossimi voli shuttle fino a STS-129 e Ares I-X, irrimediabilmente legato al calendario shuttle.
STS-119 è fissata quindi per il 12 Febbraio prossimo, STS-125 è ora programmata per un lancio probabilmente per Maggio 2009 e il mese successivo STS-127 con Endeavour che fungerà precedentemente sia da LON per STS-125 sul pad 39B sia da missione principale per la missione successiva verso la ISS.
Ad agosto 2009 STS-128 con Discovery aggancerà nuovamente la ISS mentre STS-129 chiuderà l'anno a novembre. Per il successivo anno rimarranno quindi le missioni da STS-130 a STS-133 con l'eventuale aggiunta di STS-134 se il programma sarà prolungato temporalmente per un paio di anni.

Per quanto riguarda Ares I-X qualsiasi fosse stata la scelta per il calendario da ridefinire avrebbe portato ritardi a questa missione con la criticità di STS-125 che necessiterà di entrambi i pad per la missione.
E' in corso uno studio di valutazione per capire se sia possibile, mantenendo lo stesso livello di sicurezza utilizzare lo stesso pad sia per la missione primaria di STS-125 sia per l'eventuale LON con un ricondizionamento rapido del pad. Se questo fosse possibile il lancio di Ares I-X potrebbe avvenire a Luglio, altrimenti nella peggiore delle ipotesi questo avverrebbe a Ottobre.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.