ATV-1: Pronto al lancio

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Si è conclusa la Launch Readiness Review (LRR) con un atteso verdetto: Jules Verne è pronto per il lancio.
La LRR è stata presieduta da John Ellwood, ATV Project Manager, e altre 60 persone circa, di ESA, Arianespace, CNES, Astrium, RSC-Energia e NASA, approvando in via definitiva il lancio per il 9 Marzo alle 5:03 CET.
La parte americana era rappresentata da Mike Suffredini, NASA International Space Station Program Manager, e altri 7 suoi collaboratori in teleconferenza dal JSC, mentre la controparte Russa da Nicolai Zelenschikov, Vice Presidente di RSC-Energia.
Il docking con la ISS è previsto per il 3 Aprile.
La LRR per l'Ariane 5 è invece prevista per oggi e per domani è previsto il rollout del complesso in rampa.

Sarà un periodo eccezionale con la ISS che nel prossimo mese vedrà arrivare uno Shuttle, un ATV, una Soyuz e partire un Progress nell'arco di pochi giorni.
Con lo Shuttle agganciato dal 13 al 24 Marzo l'ATV dovrà pazientare in un punto di attesa fino alla partenza dell'orbiter americano, 2000km davanti la ISS. Il tempo servirà comunque al centro di controllo per eseguire tutti i test necessari per i sistemi di manovra e di guida, e alla partenza dell'Endeavour simulare due tentativi di docking abortiti il 29 e il 31 Marzo nei due Demo-Day, portandosi precedentemente nell'holding point a 39km dietro la ISS e 5km più in basso.
Con il docking previsto per il 3 Aprile, ci sono poi solamente 4 ulteriori giorni se ci dovessero essere problemi nel primo tentativo di docking, sia perchè successivamente la luce del Sole abbaglierebbe gli astronauti che seguono le fasi di avvicinamento impedendone il controllo, sia perchè c'è in programma l'undocking del Progress M-63 dalla ISS, che crea problemi di traffico il 7 Aprile, e infine perchè il 10 Aprile è in arrivo la Soyuz TMA-12.
Tutto questo considerando la missione di STS-123 perfetta senza ritardi al lancio ne prolungamenti di missione.
Risultato di tutto questo traffico è che, oltre al 3 Aprile, ATV potrà agganciarsi alla ISS solamente il 4, 5 o 6 Aprile e forse il 21, ovviamente se entrambi i demo-day siano avvenuti precedentemente con successo.
Altra particolarità, saranno nello spazio contemporaneamente materiali Americani, Russi, Europei, Giapponesi e Canadesi.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.