Luce verde per il lancio dell’Endeavour

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Alla conclusione della FRR (Flight Readiness Review), a poco meno di una settimana e mezza dal lancio, è stata ufficializzata la data di partenza della prossima missione STS-118, il 7 Agosto alle 7:02pm EDT.
L'unica questione rilevante è rimasta la gestione dell'ET-120 per la sTS-120 che a causa dei sensori dovrà essere sottoposto a controlli e ad una probabile sostituzione di essi nel VAB.
L'intero processo dovrà avvenire in tempo per avere il tank operativo il 15 settembre in caso di necessità per una missione di soccorso all'Endeavour. I tempi sono stretti ma sembra che siano comunque sufficienti per compiere l'intera revisione dei sensori con le possibili sostituzioni. Nel caso dovessero esserci ulteriori problemi è comunque stato comunicato che esiste anche un piano di backup con l'impiego di Soyuz per evacuare la ISS, reso possibile anche grazie al nuovo generatore d'ossigeno americano.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.