Phoenix

I tiofeni, un approfondimento sui possibili biomarcatori su Marte

I ricercatori Jacob Heinz della Technische Universität di Berlino e Dirk Schulze-Makuch del Centro tedesco di ricerca per le geoscienze (GFZ) di Potsdam, hanno recentemente pubblicato uno studio basato sui dati raccolti dal rover NASA Curiosity, che valuta la presenza dei tiofeni su Marte, non escludendo la possibilità di una loro origine biologica.

NASA vuole potenziare la rete di comunicazione con Marte

Nell’ambito del crescente interesse verso il pianeta rosso, la NASA ha annunciato una “call for papers” per un nuovo Mars Orbiter che nella prossima decade andrà a potenziare la rete di comunicazione verso la Terra, oltre ad altri compiti scientifici, in vista delle missioni umane previste per i prossimi anni ’30.