È decollata la missione Inspiration4!

Credits: Inspiration4

Questa notte è stata lanciata la missione Inspiration4, il primo volo spaziale con a bordo un equipaggio costituito da quattro astronauti non professionisti che per i prossimi tre giorni orbiterà intorno alla Terra a bordo di una navetta Crew Dragon di SpaceX.

La Crew Dragon è decollata alle ore 02:02, ora italiana, per raggiungere un’orbita che avrà la stessa inclinazione di quella della Stazione Spaziale Internazionale (51,6°) ma un’altitudine di circa 575 km, superiore sia a quella dell’ISS (420 km) sia a quella del telescopio Hubble (540 km).
Quest’orbita sarà la più alta raggiunta da un equipaggio umano dall’ultima missione dello Space Shuttle effettuata nel 2009 in occasione della manutenzione del telescopio spaziale Hubble, ma anche la più alta mai toccata da una capsula Dragon.

quattro membri dell’equipaggio sono arrivati in Florida lo scorso 9 settembre, dopo aver completato un addestramento di pochi mesi presso il quartier generale di SpaceX in California.

Jared Isaacman, fondatore e CEO di Shift4 Payments, aveva comunicato lo scorso mese di febbraio di aver acquistato per sé un volo per 4 persone su una capsula Crew Dragon, decidendo di donare i posti restanti a 3 fortunati compagni di viaggio. Scopo di questa missione sarebbe stata la promozione di una raccolta fondi per il St. Jude Children’s Research Hospital.

Ecco i quattro membri, ciascuno a rappresentare un pilastro su cui si basa la missione: prosperità, generosità, leadership e speranza.

  • Jared Isaacman (leadership), 38 anni, CEO di Shift4 Payments, pilota, “mente” della missione per aver acquistato tutti e quattro i posti, donando gli altri tre.
  • Hayley Arceneaux (speranza), 29 anni, assistente medico presso l’ospedale St. Jude e guarita dal cancro quando era ancora bambina, curata proprio al St. Jude. Sarà responsabile medico della missione e supervisionerà gli esperimenti scientifici. Arceneaux è diventata la più giovane americana ad aver mai volato nello spazio ma anche la prima persona al mondo che andrà nello spazio con una protesi (ha subito l’asportazione del femore per un osteosarcoma all’età di 10 anni).
  • Sian Proctor (prosperità), 51 anni, imprenditrice, educatrice, pilota ed esperta di esplorazioni spaziali. Ha ottenuto il posto per aver vinto un concorso dopo aver aperto un negozio online tramite la società di Isaacman e aver realizzato un breve video giudicato da una giuria indipendente. Ricoprirà il ruolo di pilota e risponderà direttamente al comandante Isaacman.
  • Christopher Sembroski (generosità), 41 anni, dipendente di Lockheed Martin, veterano US Air Force. È stato scelto dopo aver contribuito in modo particolarmente generoso a una campagna di raccolta fondi per il St. Jude Children’s Research Hospital. Sarà specialista di missione e dovrà occuparsi del payload, degli esperimenti scientifici e delle comunicazioni.
L’equipaggio. Credits: Inspiration4

La missione utilizza una navicella Dragon che ha già volato nello spazio. Si tratta infatti della capsula Resilience, ovvero la Crew Dragon della missione Crew-1, ma anche il booster non è da meno, poiché per la prima volta un lancio di SpaceX con equipaggio viene effettuato con un primo stadio al suo terzo volo.

Poiché la missione Inspiration4 non effettuerà un attracco alla ISS, SpaceX ha rimosso l’adattatore di attracco, normalmente nascosto dal cono di prua del veicolo spaziale, per sostituirlo con un punto di osservazione simile a Cupola, il modulo installato sulla Stazione Spaziale Internazionale. SpaceX ha fatto in modo che l’installazione di questo nuovo componente non precluda l’utilizzo del veicolo spaziale in successive missioni, incluse quelle che necessariamente richiederanno la reinstallazione dell’adattatore di attracco. La sequenza di apertura del naso che aprirà questa finestra sul cosmo è iniziata circa 13 minuti dopo il lancio.

Il punto di osservazione. Credits: SpaceX

Netflix ha realizzato la docuserie Countdown: Inspiration4 Mission to Space che segue il team Inspiration4 dai preparativi iniziali al rientro sulla Terra.

Inspiration4 è il primo volo di una Crew Dragon acquistato da un cliente diverso dalla NASA, ma non rimarrà l’unico. Nel 2022 Axiom Space farà volare quattro persone verso la ISS con la sua missione Ax-1Space Adventures ha annunciato da tempo una missione per un volo a un’altitudine superiore a quella della ISS, ma la compagnia di turismo spaziale non ha fornito ulteriori dettagli del programma previsto per questa missione.

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Marco Carrara

Da sempre appassionato di spazio, da piccolo sognavo ad occhi aperti guardando alla televisione le gesta degli astronauti impegnati nelle missioni Apollo, crescendo mi sono dovuto accontentare di una più normale professione come sistemista informatico in una banca radicata nel nord Italia. Scrivo su AstronautiNews dal 2010; è il mio modo per continuare a coltivare la mia passione per lo spazio.