SpaceX apre il 2021 lanciando il satellite Türksat 5A

Il decollo della missione Türksat 5A - Credits: SpaceX

Lo scorso 8 gennaio, alle 3:15 del mattino italiane, SpaceX ha lanciato con successo la missione Türksat 5A con un razzo Falcon 9 Block 5. Il vettore è decollato dallo Space Launch Complex 40 del centro spaziale Cape Canaveral, FL, USA. Si è trattato del volo numero 64 a partire da questa rampa.

Türksat 5A è il primo di due satelliti turchi di nuova generazione per le telecomunicazioni, operati da Türksat per usi sia militari che civili.

Basato sulla piattaforma Eurostar E3000EOR fornita da Airbus Defence and Space, Türksat 5A si posizionerà in orbita geostazionaria.

La missione non ha riservato sorprese: con il satellite rilasciato nell’orbita prevista e con l’ennesimo perfetto recupero su piattaforma Just Read The Instructions del primo stadio seriale B1060, arrivato al suo quarto volo.

Le navi appoggio Ms. Chief e Ms. Tree hanno recuperato le due semiogive. La prima “al volo” con qualche ammaccatura, la seconda dall’acqua dell’oceano Atlantico senza danni apparenti.

SpaceX ha rilasciato uno splendido album Flickr con numerose immagini del decollo in notturna.

Fonti: SpaceX, Wikipedia

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Ground Systems Engineer presso ESA/ESOC, ha fatto parte dei Flight Control Team di INTEGRAL, XMM/Newton e Gaia. È fondatore di ForumAstronautico.it e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.