Conclusa Expedition 59: McClain, Kononenko e Saint-Jacques rientrati a terra

Gli astronauti Anne McClain (NASA), Oleg Kononenko (Roscosmos) e David Saint-Jacques (CSA) di Expedition 59 sono tornati sulla Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale ieri, martedì 25 giugno, atterrando sani e salvi in ​​Kazakistan quando erano le 04:47 CEST (le 08:47 ora locale), concludendo un lavoro durato oltre sei mesi che ha incluso ben quattro passeggiate spaziali.

McClain, Kononenko e Saint-Jacques erano partiti lo scorso 3 dicembre 2018. Sono arrivati ​​alla ISS sei ore dopo il lancio dando il via alla loro missione durata ben 204 giorni, durante la quale hanno orbitato attorno alla Terra per 3.264 volte percorrendo 139.096.568 chilometri .

Ecco il video con le fasi principali del viaggio di ritorno.

Dopo i controlli medici post-atterraggio, McClain e Saint-Jacques sono ripartiti alla volta di Houston, mentre Kononenko è rientrato a Star City, in Russia.

L’equipaggio di Expedition 59 ha contribuito a centinaia di esperimenti in biologia, biotecnologia, fisica e scienze della terra, incluse ricerche su piccoli dispositivi che replicano la struttura e la funzione degli organi umani, modificando il DNA nello spazio per la prima volta e riciclando materiale stampato in 3D.

McClain, tenente colonnello dell’esercito americano e nativa di Spokane, Washington, ha condotto due passeggiate nello spazio per un totale di 13 ore e 8 minuti. Saint-Jacques, alla sua prima missione spaziale e il sesto astronauta canadese a compiere una passeggiata nello spazio, si è unito a McClain per la sua seconda uscita durata 6 ore e 29 minuti. Kononenko, alla sua quarta missione, ha condotto due passeggiate nello spazio per un totale di 13 ore e 46 minuti, portando il suo record personale a 32 ore e 13 minuti, raggiunte in cinque passeggiate spaziali.

Le forze di soccorso russe nei pressi della Sojuz MS-11 in un’area remota vicino alla città di Zhezkazgan – Photo Credit: (NASA/Bill Ingalls)

Con il distacco della navetta Sojuz MS-11 dalla ISS, avvenuto all’01:25 del mattino ora italiana, ha avuto ufficialmente inizio l’Expedition 60, con Nick Hague e Christina Koch della NASA come ingegneri di volo, e Aleksej Ovčinin di Roscosmos come comandante della stazione.

I prossimi residenti che arriveranno alla stazione spaziale – Andrew Morgan (NASA), Luca Parmitano (ESA) e Aleksandr Skvorcov (Roscosmos) partiranno a bordo Sojuz MS-13 il prossimo 20 luglio dal cosmodromo di Bajkonur in Kazakistan, e si uniranno ai compagni di Expedition 60 dopo un volo di sei ore.

Molte bellissime immagini di Expedition 59 sono disponibili sulla pagina Flickr dedicata.

Fonte: NASA

  Questo articolo è © 2006-2019 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Spacecraft Analyst per la missione Gaia presso ESA/ESOC, è fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.