Il bilancio NASA salirà a 19.3 miliardi di dollari nel 2017

Il Senato Americano, che ha già presentato un piano finanziario per il 2017, ha deciso di stanziare ben 19.3 miliardi di dollari per i programmi spaziali del prossimo anno. La somma è circa pari a quella del 2016, ma con un incremento significativo per contribuire al programma SLS (Space Launch System). NASA avrà quindi a disposizione  12 milioni di dollari in più rispetto all’anno in corso, e ben 275 milioni  in più rispetto a quelli chiesti dalla stessa agenzia spaziale americana lo scorso Febbraio.

In particolare, è stato proprio il progetto SLS a ricevere i maggiori finanziamenti  dal Senato, ottenendo 2.15 miliardi : 150 milioni in più rispetto al 2016 e 840 milioni in più rispetto  a quanto previsto. I fondi messi a disposizione per questo programma includono anche 300 milioni per l’Exploration Upper Stage, ovvero il secondo stadio che sarà realizzato appositamente per SLS. Il budget a disposizione include anche 1.3 miliardi per Orion, ricevendo quindi 30 milioni in più, consentendo all’agenzia spaziale americana di avere pronto il primo veicolo per i viaggi oltre l’orbita terrestre bassa nel 2021.

“I 19.3 miliardi di dollari dati a NASA permetteranno all’agenzia spaziale di proseguire nei propri progetti di ricerca, in particolare Space Launch System e Orion” ha affermato il senatore Richard Shelby. Il quale ha poi aggiunto: “La proposta di bilancio iniziale risultava inadeguata, in quanto prevedeva una strana combinazione di spese “a discrezione dell’agenzia spaziale” ed altre somme indicate come obbligatorie. Queste singolari richieste avrebbero portato ad un taglio effettivo dei fondi di circa un miliardo. Questi tagli, se effettivamente ci fossero, metterebbero a repentaglio le missioni in corso, oltre a rischiare di ritardare i lanci futuri.”

Nonostante ci sia stato un incremento per i fondi da dare a SLS e Orion, questo ha comportato anche a dei tagli significativi per altri progetti,  come quelli di “general science”, i quali riceveranno 5.4 miliardi nel 2017, oltre 200 milioni in meno che nel 2016. I voli commerciali otterranno invece una somma pari a 1.18 miliardi, la stessa richiesta da NASA. Il Senato ha comunque espresso il proprio scetticismo riguardo SpaceX e Boeing, le due aziende private attualmente sotto contratto, affermando che con difficoltà riusciranno le scadenze previste per l’inizio del Commercial Crew Program.

A risentirne maggiormente dei tagli ai vari progetti di ricerca è stato il settore aeronautico, riducendo il proprio budget di circa il 25%. Altri settori colpiti sono le tecnologie spaziali, che riceveranno la stessa somma del 2016, così come i vari settori di ricerca scientifica in cui NASA è coinvolta. Sono poi stati riservati 30 milioni per il lancio di prova di un veicolo spaziale di dimensioni ridotte, che permetterà il rilascio di satelliti del peso di 200-300 Kg in orbita terrestre bassa.

Nella manovra finanziaria non è stata specificato niente riguardo i fondi stanziati per la realizzazione del lander Europa, seppur sia stato specificato che tale missione continua ad essere supportata. In realtà, i fondi dati finora per Europa dipendevano direttamente dalle decisioni della Casa Bianca. Tuttavia, viene specificato nel documento che la NASA dovrà effettuare ulteriori studi per comprendere se il lander dovrà essere lanciato con un orbiter oppure separatamente, e tale decisione avrà  delle ripercussioni sull’intera missione anche dal punto di vista finanziario.

Ecco quindi di seguito una tabella che mostra come saranno distribuiti i fondi NASA nel 2017:

NASA 2017 Request and Senate Appropriations Bill (in millions)

Account FY17 Request Senate CJS Difference
SCIENCE $5,600.5 $5,395.0 -$205.5
– Earth Science $2,032.2 $1,984.0 -$48.2
– Planetary Science $1,518.7 $1,355.9 -$162.8
– Astrophysics $781.5 $807.0 $25.5
– JWST $569.4 $569.4 $0.0
– Heliophysics $698.7 $678.7 -$20.0
SPACE TECHNOLOGY $826.7 $686.5 -$140.2
AERONAUTICS $790.4 $601.0 -$189.4
EXPLORATION $3,336.9 $4,330.0 $993.1
– SLS $1,310.3 $2,150.0 $839.7
– Orion $1,119.8 $1,300.0 $180.2
– Ground Systems $429.4 $484.0 $54.6
– Exploration R&D $477.3 $396.0 -$81.3
SPACE OPERATIONS $5,075.8 $4,950.7 -$125.1
– ISS $1,430.7
– Space and Flight Support $887.4
– Commercial Crew $1,184.8 $1,184.8 $0.0
– Crew and Cargo $1,572.8
EDUCATION $100.1 $108.0 $7.9
SAFETY, SECURITY, AND MISSION SERVICES $2,836.8 $2,796.7 -$40.1
CONSTRUCTION $419.8 $400.0 -$19.8
INSPECTOR GENERAL $38.1 $38.1 $0.0
TOTAL $19,025.1 $19,30

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=25151.0

Valeria Parnenzini

Appassionata di spazio e tecnologia, collabora con AstronautiNEWS da Agosto 2015.

Una risposta

  1. RT83_ita ha detto:

    Dati molto interessanti, anche se difficili da immaginare come valore assoluto.
    Attenzione c’è un errore nella riga del totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.