Annunciati i piani spaziali della Cina per il 2016

La Tiangong-2. (C) CAST

La Cina ha un piano spaziale molto ambizioso per il 2016: prevede infatti di stabilire un nuovo record, con più di venti voli in un solo anno, oltre al debutto dei due nuovi lanciatori Long March5 e Long March7, come ha reso noto la CAST (China Aerospace Science and Technology Corp.) in un comunicato ufficiale .

Il Long March5 sarà il razzo più potente prodotto dalla Cina fino ad ora, con una capacità di trasportare 25,000 Kg in LEO e 14,000 Kg in orbita geostazionaria. Il suo primo lancio avrà luogo dal Wenchang Satellite Launch Center, sull’isola di Hainan.

Il Long March 7 sarà in grado, invece, di trasportare 13,500 Kg in LEO e 5,500 Kg in orbita eliosincrona. Questo lanciatore è ispirato al Long March 2F, utilizzato per il trasporto degli equipaggi cinesi del programma Shenzhou.

E’ stato inoltre confermato il lancio della nuova stazione spaziale cinese, la Tiangong-2,  più capiente di quella che l’ha preceduta, la quale aveva ospitato gli equipaggi di Shenzhou 9 e Shenzhou 10 nel 2012 e 2013, rispettivamente. La sua struttura ricorda molto quella delle stazioni orbitali russe Salyout degli anni ’70-’80, prevedendo inoltre due portelli di attracco invece di uno.

Il debutto di Tiangong-2 sarà utile alla Cina per la sperimentazione di nuove tecnologie, le quali saranno poi incluse nella realizzazione di una nuova stazione spaziale multi-modulo, il cui lancio è previsto nel  prossimo decennio.

CAST conferma il lancio di Shenzou 11 nel 2016, seppur non sia stata specificata alcuna data certa.

Fonti: CAST

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=24662.0

Valeria Parnenzini

Appassionata di spazio e tecnologia, collabora con AstronautiNEWS da Agosto 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.