L+100, L+101: 100 giorni nello spazio!

Samantha Cristoforetti con il distintivo dei 100 giorni passati nello spazio. Credit: ESA/NASA
Samantha Cristoforetti con il distintivo dei 100 giorni passati nello spazio. Credit: ESA/NASA

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

3 Risposte

  1. orsobubu ha detto:

    “Dopo ulteriori passi di verifica sulla tuta e un controllo di perdita,
    iniziamo una procedura di filtraggio per creare un ambiente a ossigeno
    puro all’interno delle tute e io riapro il portello verso il Nodo 1”

    mmm ma non è una cosa pericolosa avere ossigeno puro dentro le tute?.

    • signaleleven ha detto:

      I sistemi e i materiali utilizzati sono tali da minimizzare il rischio.
      Viceversa, l’uso di ossigeno puro invece di aria ha il duplice vantaggio di massimizzare l’autonomia (non mi devo portare fuori inutile azoto) e permettere pressioni molto molto piu’ basse, che facilitano i movimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.