Rinnovato il contratto per i rifornimenti alla ISS

NASA ha recentemente rinnovato a Lockheed Martin Co. il contratto annuale per la gestione dei rifornimenti verso e da la Stazione Spaziale Internazionale, per un valore di $22 milioni.

L’estensione garantisce una continuità ai servizi di preparazione di tutti il materiale che deve essere inviato verso la ISS, compresa la pianificazione, il coordinamento, la preparazione ed il packaging nei contenitori standard.

Annualmente Lockheed Martin acquista e prepara oltre 3 milioni di articoli tra cui vestiti, oggetti di uso quotidiano, articoli di igiene personale, laptops ed equipaggiamento audio/video, per un totale che supera le 11 tonnellate di peso.
Tutti questi articoli vengono quindi spediti verso le basi di lancio negli USA, in Kazakhstan, Giappone e Guiana francese, da cui partono le note capsule di rifornimento.

Rick Hieb, vice presidente di Lockheed Martin Information Systems & Global Solutions ed ex astronauta Shuttle con 3 voli all’attivo, oltre ad essere molto soddisfatto di questo rinnovo, si è detto anche fiducioso per il futuro nel continuare a supportare l’operatività della ISS che dovrebbe rimanere in orbita per almeno altri 10 anni.

Lockheed Martin si era aggiudicata questa fase del Cargo Mission Contract nel dicembre del 2010 ed è alla prima di quattro opzioni di rinnovo.

Fonte Lockheed Martin

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=21204.0

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.