La sonda Indiana Mars Orbiter Mission in viaggio verso Marte

Rendering della sonda Mars Orbiter Mission. Credi: ISRO

Con accensione del motore principale da 440 N di spinta per 22 minuti, la sonda Indiana Mars Orbiter Mission (MOM) ha effettuato l’accelerazione necessaria per raggiungere l’orbita di Marte fra 10 mesi.

L’accensione è avvenuta  a partire dalle 00:49 ora indiana di domenica 1 dicembre 2013 (19:19 UTC – 20:19 ore italiane di sabato 30 novembre 2013) mentre la sonda, lanciata lo scorso 5 novembre 2013 dall’Agenzia Spaziale Indiana (ISRO), si trovava in orbita ellittica intorno alla Terra con un apogeo di più di 190.000 km, raggiunti con diverse successive accensioni del propulsore principale avvenute nelle scorse settimane.

Il profilo di missione della sonda indiana. (c) ISRO

Il profilo di missione della sonda indiana. Credit: ISRO.

L’accensione per 22 minuti del propulsore ha consentito un incremento di velocità della sonda di 648 m/s, sufficiente per sfuggire dal campo gravitazionale terrestre e per immettersi nella traiettoria necessaria a raggiungere Marte il prossimo 24 settembre 2014.

La sonda, sotto il controllo dello Spacecraft Control Centre at ISRO Telemetry, Tracking and Command Network (ISTRAC) di Bangalore con il supporto da parte del sistema di delle antenne del Indian Deep Space Network (IDSN) presso Byalalu, si mantiene  in ottime condizioni così come sembrano in perfetto ordine gli strumenti scientifici di cui è dotata.

Una volta giunta in prossimità del Pianeta Rosso entrerà nuovamente in funzione il motore principale della sonda MOM (chiamata anche in lingua Indiana Mangalyaan), per rallentarne la velocità e immetterla in orbita Marziana su un orbita ellittica compresa fra i 366 e gli 80.000 km da dove comincerà la missione di  osservazione ed analisi di Marte.

Per l’analisi della superficie e della atmosfera Marziana la sonda MOM trasporta 5 strumenti: una fotocamera, due spettrometri, un radiometro e un fotometro.

Disposizione degli strumenti della sonda Mars Orbiter Mission: Credit: ISRO.

Disposizione degli strumenti della sonda Mars Orbiter Mission: Credit: ISRO.

Il peso totale degli strumenti a bordo di MOM è di soli 15 kg, divisi come segue:

strumento scopo peso
Mars Colour Camera (MCC) Fotocamera digitale 1,27
Thermal Infrared Imaging Spectrometer(TIS) Mappa della composizione e della mineralogia superficiale 3,20
Methane Sensor for Mars (MSM) Rilevamento di presenza di metano 2,94
Mars Enospheric Neutral Composition Analyser (MENCA) Studio della composizione degli strati alti dell’atmosfera Marziana 3,56
Lyman Alpha Photometer (LAP) Studio dei processi di dispersione degli strati alti dell’atmosfera Marziana attraverso la lettura delle concentrazioni di Deuterio/Idrogeno 1,97

Fonte: ISRO.

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Giuseppe Corleo

Ingegnere meccanico per corso di studi, informatico in ambito bancario per professione, appassionato di tutto ciò che riguarda astronomia, astronautica, meccanica, fisica e matematica. Articolista del sito Astronautinews.it dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.