Chang’e 3 in viaggio per la Luna

La sonda Chang'e £ in viaggio per la Luna. Credit: CCTV.

La terza missione Cinese dedicata alla esplorazione della Luna è stata lanciata con successo, per mezzo di un razzo vettore Lunga Marcia 3B, alle 01.30 ora di Pechino di lunedì 2 dicembre (17.30 UTC – 18.30 ora italiana di domenica 1 dicembre 2013).

Il lancio, avvenuto dalla base dell’Agenzia Spaziale Cinese (CNSA) presso Xichang nella provincia di Sichuan nel sud della Cina, è avvenuto senza ritardi rispetto all’orario previsto e dopo 19 minuti, dopo che il primo stadio corredato di 4 booster laterali, tutti a propellenti liquidi, il secondo stadio a propellenti ipergolici ed il terzo stadio alimentato a ossigeno e idrogeno liquido avevano esaurito il loro compito, la sonda Chang’e 3 ha cominciato il proprio viaggio verso la Luna.

Saranno necessarie tre correzioni di rotta nei prossimi giorni prima che la sonda effettui, il prossimo 6 dicembre, l’ultima accensione dei retrorazzi per immetersi in orbita Lunare da dove il 14 dicembre si procederà la discesa finale sulla superficie del nostro Satellite, facendo diventare la Cina la terza nazione a raggiungere la Luna con una propria navicella spaziale, dopo l’Unione Sovietica e gli Stati Uniti d’America, e la prima dal 1976.

Come descritto nell’articolo di presentazione della missione, una volta raggiunta la superficie Lunare, dalla sonda scenderà Yutu, il primo rover costruito dall’Agenzia Spaziale Cinese che avrà il compito di esplorare e analizzare la struttura e la composizione del suolo della Luna.

Fonte: Spaceflightnow.com.

Giuseppe Corleo

Ingegnere meccanico per corso di studi, informatico in ambito bancario per professione, appassionato di tutto ciò che riguarda astronomia, astronautica, meccanica, fisica e matematica. Articolista del sito Astronautinews.it dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.