L-434: Verso Star City

Samantha Cristoforetti dopo una sessione di addestramento EVA con la tuta Orlan all'Hydrolab di Star City. Fonte: Gagarin Cosmonaut Training Center
Samantha Cristoforetti dopo una sessione di addestramento EVA con la tuta Orlan all'Hydrolab di Star City. Fonte: Gagarin Cosmonaut Training Center

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Francoforte (Germania), 23 settembre 2013—Dopo un giorno di riposo a casa ieri—scusate se ho perso il nostro Open Day!—e una riunione di aggiornamento degli Shenanigans questa mattina con il management e i colleghi su una serie di argomenti—grazie a Thomas Pesquet per averla organizzata!—è ora di rimettersi in viaggio.

Sono all’aeroporto di Francoforte in attesa di imbarcarmi sul mio volo per Mosca per riprendere l’addestramento a Star City domani.

È in arrivo una settimana veramente intensa all’Hydrolab, prima con alcune immersioni preparatorie domani e poi due sessioni di addestramento nella tuta Orlan mercoledì e venerdì. Nel programma di addestramento anche simulazioni Sojuz con il mio comandante Anton ed esercitazioni sulle emergenze del segmento russo della ISS.

Vi mostro una foto dell’addestramento Orlan lo scorso aprile: a giudicare dai miei capelli, direi che è stata scattata dopo la simulazione!

Samantha Cristoforetti dopo una sessione di addestramento EVA con la tuta Orlan all'Hydrolab di Star City. Fonte: Gagarin Cosmonaut Training Center

Dopo una sessione di addestramento all’Hydrolab di Star City. Fonte: Gagarin Cosmonaut Training Center

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

  Ove non diversamente indicato, questo articolo è © 2006-2023 Associazione ISAA - Leggi la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Samantha Cristoforetti

Ingegnere ed ex ufficiale dell'Aeronautica Militare, dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Ha volato nello spazio per 199 giorni, dal 23 novembre 2014 all'11 giugno 2015 per la missione Futura, svoltasi a cavallo tra Expedition 42 ed Expedition 43.