L-432: Addestramento in tuta Orlan

Mockup della sezione russa della ISS all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti
Mockup della sezione russa della ISS all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Star City (Mosca, Russia), 25 settembre 2013—Oggi giornata impegnativa in tuta Orlan!

Con il compagno di equipaggio Sasha siamo arrivati all’Hydrolab alle 9:00 e, dopo una visita dal medico, ci siamo cambiati indossando le nostre sottotute e passato un po’ di tempo a preparare gli attrezzi e le borse.

Samantha Cristoforetti prepara l'equipaggiamento per una simulazione di EVA all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Preparando l’equipaggiamento. Fonte: Samantha Cristoforetti

Dopo siamo rimasti circa quattro ore in acqua facendo pratica con attività principalmente sul Mini Laboratory Module (MLM, piccolo modulo laboratorio), un nuovo elemento russo che dovrebbe essere lanciato l’anno prossimo. Potete vedere il mockup del MLM nella foto che mostra la piattaforma prima di essere calata in acqua.

Mockup di MLM all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Mockup di MLM all’Hydrolab. Fonte: Samantha Cristoforetti

Samantha Cristoforetti in tuta Orlan viene calata nell'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Calata nell’Hydrolab. Fonte: Samantha Cristoforetti

Samantha Cristoforetti in una simulazione di EVA all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Al lavoro nell’Hydrolab. Fonte: Samantha Cristoforetti

Naturalmente, dopo l’addestramento abbiamo avuto un debriefing con i nostri istruttori. Vi assicuro, non eravamo in posa in quella foto del debriefing!

Samantha Cristoforetti al debriefing dopo una simulazione di EVA all'Hydrolab di Star City. Fonte: Samantha Cristoforetti

Con Sasha al debriefing dopo la simulazione all’Hydrolab. Fonte: Samantha Cristoforetti

Dopo un pranzo tardi, c’è stato ancora tempo di discutere la simulazione Soyuz di domani con il comandante della mia Soyuz Anton e il nostro istruttore. Faremo la simulazione come prima cosa domani mattina. Vi ho già detto che mi piace stare nel simulatore Soyuz?

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.