L-469: Acqua, acqua, acqua!

Contenitori di campioni d'acqua della ISS per l'analisi. Fonte: Samantha Cristoforetti
Contenitori di campioni d'acqua della ISS per l'analisi. Fonte: Samantha Cristoforetti

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Johnson Space Center (Houston, USA), 19 agosto 2013—Acqua, acqua, acqua!

L’acqua è estremamente importante sulla ISS e prendiamo delle precauzioni per monitorarne la qualità regolarmente. Oggi ho seguito il primo di una serie di corsi mirati a farmi conoscere tutte le procedure di campionamento e analisi dell’acqua che avrò in programma di effettuare in orbita. Questo corso introduttivo è concentrato sull’equipaggiamento e la logistica. Avremo altre attività integrate in future sessioni di addestramento più vicine al volo.

Date un’occhiata alla foto! Non vi piace la codifica con i colori? Un colore per l’analisi microbiologica, uno per l’analisi dello iodio, un altro per il Total Organic Carbon Analyser (analizzatore del carbonio organico totale) e infine un colore per il rientro a Houston per l’analisi a terra.

Ho già detto che l’acqua che beviamo a bordo è principalmente riciclata dall’urina? Questa è una storia per un’altra volta, ma siatene certi: è probabilmente “più pulita” della maggior parte dell’acqua che beviamo sulla Terra!

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Samantha Cristoforetti

Ingegnere ed ex ufficiale dell'Aeronautica Militare, dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Ha volato nello spazio per 199 giorni, dal 23 novembre 2014 all'11 giugno 2015 per la missione Futura, svoltasi a cavallo tra Expedition 42 ed Expedition 43.