L-487: Catturare Cygnus

Samantha Cristoforetti fa pratica con il Canadarm 2 nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew
Samantha Cristoforetti fa pratica con il Canadarm 2 nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Johnson Space Center (Houston, USA), 1 agosto 2013—Oggi vado 3D! La giornata inizierà con un corso sulla videocamera 3D della ISS. Non ho nessuna esperienza con questa apparecchiatura, quindi non vedo proprio l’ora.

Il Canadarm 2 si avvicina a Cygnus nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew

Il Canadarm 2 si avvicina a Cygnus nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew

Dopo avrò una lezione di ripasso su EVR. L’acronimo EVR si riferisce alle operazioni robotiche in supporto alle attività EVA: è quando facciamo “volare” gli astronauti in passeggiata spaziale intorno alla Stazione sul Canadarm 2. Questo ripasso è importante, perché domani dovrò manovrare il braccio robotico del NBL per la prima volta. Sì, c’è realmente un braccio robotico nella piscina!

Giusto per tenermi concentrata anche sul mondo del Crew Medical Officer (ufficiale medico dell’equipaggio), più avanti nella giornata avrò un corso sulle procedure dentistiche che potrebbero essere richieste a bordo della ISS.

Allego alcune foto dal nostro addestramento nella Cupola di ieri, in cui abbiamo fatto pratica con il lavoro di squadra per monitorare l’avvicinamento di Cygnus. Siamo tutti molto eccitati per il primo Cygnus che volerà verso la ISS il prossimo mese!

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

Samantha Cristoforetti fa pratica con il Canadarm 2 nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew

Pratica con il Canadarm 2 nel simulatore di Cupola. Fonte: Josh Matthew

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19857

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.