Appuntamento al 4 Maggio per la missione VV02 di VEGA

Il secondo lancio del nuovo vettore europeo VEGA, inizialmente previsto per lo scorso 19 Aprile e slittato di due settimane per permettere l’approfondimento dell’analisi di qualifica del dispenser VESPA e la sostituzione di un regolatore di pressione, è stato rinviato di ulteriori 24 ore per favorire il completamento di alcuni controlli sulle strutture mobili della torre di lancio.

Il liftoff è ora fissato per le 04:06:31 CEST del 4 Maggio. Questo sarà il primo di cinque lanci di test che fanno parte del programma VERTA (VEga Research and Technology Accompaniment), a cui seguirà il vero e proprio inizio delle missioni commerciali.

Il payload di questa seconda missione è composto dai satelliti Proba-V dell’ESA, che trasporta la versione ridotta dello strumento scientifico Vegetation, dedicato al monitoraggio globale della crescita della vegetazione; e VNREDSAT (Vietnam Natural Resources Environment and Disaster Monitoring Satellite), una sonda per il controllo delle risorse naturali e dei disastri, costruita da Astrium per conto del governo vietnamita. Ad essi si è aggiunto in seguito l’ESTCube-1, un mini satellite progettato in Estonia sul modello Cube.

L’Italia è il principale azionista del programma VEGA, con un contributo pari al 65% del costo complessivo. VEGA è in grado di collocare in orbita vari carichi utili, offrendo diverse configurazioni di payload, una caratteristica che lo rende utile nel suo genere.

 

Fonte: ASI

Nell’immagine in evidenza, il razzo VEGA sul Launch Pad, il 22 Aprile scorso. Credits: ESA–S. Corvaja, 2013

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19426

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.