La Corea del Nord immette un satellite in orbita [aggiornato 13/12]

Apparentemente la Corea del Nord è riuscita nell’impresa di immettere un satellite in orbita terrestre grazie ad un lancio avvenuto questa notte. L’evento sta già sollevando pareri negativi da parte degli Stati Uniti e alcune nazioni occidentali.

Il lancio del razzo a lungo raggio Unha-3 è avvenuto alla e 9:49 locali di mercoledì (1:49 CEST) dalla Sohae Satellite Launch Station, situata sulla costa nord-ovest del paese.
Ufficiali nord coreani hanno dichiarato il lancio un successo poco dopo il decollo, affermando che il payload, un satellite scientifico, era stato immesso in orbita come programmato.
Sebbene annunci di questo tipo erano stati fatti anche in seguito ai tentativi di lancio falliti, questa volta pare che il lancio abbia davvero avuto successo, anche secondo quanto riportato dal North American Aerospace Defense Command.

Questo lancio conclude una lunga serie di fallimenti da parte della Corea del Nord. I tentativi precedenti, in aprile 2012, nel 2009 e nel 1998 fallirono tutti quanti. Anche questi lanci passati erano stati condannati dagli USA e dalla Corea del Sud, ipotizzando che potessero trattarsi di test bellici e missilistici.
Questo lancio, sebbene non sembri minacciare alcun paese, è stato comunque classificato come una provocazione dagli USA; il segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon ha espresso perplessità asserendo che  si tratti di una chiara violazione di una risoluzione ONU.

Sebbene la Corea del Nord aveva già annunciato di voler lanciare il razzo Unha-3 al più presto, il decollo di questa notte ha spiazzato un po’ tutti quanti; infatti solo due giorni fa (10 dicembre) era stata prolungata la finestra di lancio fino al 29 dicembre a causa di un problema tecnico al razzo.

Fonte: SPACE.com

 

AGGIORNAMENTO (13/12/12)

NBC e altri fonti governative USA riportano che il satellite nord coreano si troverebbe in orbita senza controllo da terra e privo di assetto stabile.
Al momento non si conoscono né gli scopi né le capacità operative del satellite.

Il lancio è stato registrato dal U.S. Missile Warning Systems e dal NORAD, che ha riferito poi della caduta del primo stadio del razzo Unha-3 nel Mar Giallo e della caduta del secondo stadio nel Mare delle Filippine.

Fonte: SPACE.com

Video del lancio:

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18852

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.

Una risposta

  1. Matteo ha detto:

    Prevedo conseguenze politico-militare dopo il lancio di questa notte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.