Il debutto di Antares slitta ad autunno

Orbital Sciences Corporation ha comunicato lo scorso 19 luglio 2012 che lo sviluppo del nuovo lanciatore Antares ha subito un ritardo di circa sei o sette settimane. Il primo volo dimostrativo del vettore è ora previsto per fine settembre o inizio ottobre. Il secondo lancio, che vedrà invece il debutto della navetta Cygnus destinata al rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale, slitterà probabilmente a dicembre.

L’amministratore delegato David W. Thompson ha comunicato in teleconferenza con gli investitori che la compagnia che si sta occupando della costruzione della nuova rampa di lancio presso il complesso di Wallops Island, la Virginia Commercial Space Flight Authority, ha incontrato “alcuni ostacoli inaspettati” che hanno decretato l’ulteriore ritardo.

Secondo il nuovo programma, il primo stadio del nuovo vettore verrà portato sulla nuova rampa di lancio a fine agosto o inizio settembre per un hot-fire test. Se tutto andrà bene Antares farà il suo debutto senza la capsula Cygnus circa un mese dopo. Il successivo test dimostrativo della navetta cargo Cygnus aprirà la strada ai lanci commerciali di rifornimento verso la ISS come avvenuto nel caso di SpaceX.

Orbital è sotto contratto con NASA per rifornire la ISS. Sono due gli accordi con l’agenzia spaziale americana. Il primo, denominato Commercial Orbital Transportation Services (COTS) prevede lo sviluppo e la dimostrazione del sistema di lancio e trasporto Antares/Cygnus per un costo di circa 188 milioni di dollari. Il secondo (Commercial Resupply Services, CRS), del valore di 1,9 miliardi di dollari, prevede alcuni voli di rifornimento di materiale verso la stazione spaziale.

Le tre dimostrazioni sulla rampa di lancio (hot-fire test, lancio di Antares e lancio di Antares/Cygnus) sono gli ultimi obiettivi da raggiungere per completare il contratto COTS.

Fonte: SpaceNews.com

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18271

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.