Test per i thrusters di CST-100

Pratt and Whitney Rocketdyne ha completato con successo una serie di test sui razzi d’assetto della capsula Boeing CST-100. Il progetto finale ne prevede ben 24, integrati nel sistema orbitale di manovra e controllo dell’assetto (OMAC). Anche la separazione della capsula dal vettore di lancio in caso di abort alla partenza o durante l’ascesa è demandata a questi importanti motori.

I tests si sono svolti al White Sands Space Harbor, in New Mexico, dove un motore OMAC è stato attivato in una camera ipobarica che simulava la pressione ad una quota di 100mila piedi (30 chilometri circa). Le prove hanno riguardato la resistenza al calore, la corretta apertura e chiusura delle valvole e la performance della combustione continua.

CST-100, così come gli altri progetti del programma commerciale CCT, prosegue dunque il suo sviluppo rispettando le tabelle di marcia previste.

fonte: NASA

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.