Tutto pronto per il lancio di Dragon verso la ISS

Il razzo Falcon9 che porta la capsula Dragon destinata al primo storico viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è stato portato durante la scorsa notte sulla rampa di lancio del Complex 40 di Cape Canaveral in Florida.

La compagnia privata SpaceX, che ha realizzato sia il vettore che la navicella cargo, ha infatti dato ufficialmente il via alle operazioni per il lancio della missione previsto per domani 19 maggio 2012 alle 04:55 am EDT (10:55 CEST).

Il vettore è stato portato fuori dallo hangar in posizione orizzontale fino alla piattaforma di lancio distante 180 metri. Il sistema di trasporto è servito anche per sollevare verticalmente il razzo e fornirà i collegamenti per il caricamento dei propellenti (cherosene e ossigeno liquido) durante le fasi che precederanno il lancio.

Per la compagnia privata SpaceX si tratta del secondo lancio dimostrativo previsto all’interno del programma Commercial Orbital Transportation Services (COTS) della NASA ed il primo che, se tutte le verifiche di volo verranno superate, avrà come obiettivo l’aggancio della capsula Dragon alla Stazione Spaziale Internazionale. Se i risultati di questo volo di test saranno favorevoli, la capsula Dragon potrà essere utilizzata per il servizio cargo di rifornimento della ISS e sarà inoltre in grado di riportare a terra, analogamente a quanto fatto prima dagli Shuttle, gli esperimenti effettuati sulla Stazione Spaziale.

I responsabili del lancio di NASA e SpaceX terranno oggi alle 01:00 pm EDT (19:00 CEST) una conferenza stampa in vista del lancio mentre le condizioni meteorologiche risultano abbastanza favorevoli (70% di possibilità positive) per la finestra di lancio quasi istantanea che sarà disponibile per domani.

Qualora il lancio del Falcon9 non potesse effettuarsi domani, una nuova possibilità per raggiungere la ISS la si avrebbe soltanto dopo tre giorni.

Fonte Spaceflightnow.com

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17708.new#new

Giuseppe Corleo

Ingegnere meccanico per corso di studi, informatico in ambito bancario per professione, appassionato di tutto ciò che riguarda astronomia, astronautica, meccanica, fisica e matematica. Articolista del sito Astronautinews.it dal 2011.