La Cina è pronta a lanciare una nuova missione con equipaggio umano

In Cina fervono i preparativi per la quarta missione umana che decollerà non prima di giugno dalla base di Jiuquan.

La prossima missione cinese, denominata Shenzhou 9, porterà un equipaggio composto da 3 taikonauti sul laboratorio spaziale Tiangong 1, in orbita dal settembre 2011.

Le identità dei tre membri dell'equipaggio non sono state ancora ufficializzate, ma è risaputo che la scelta dei tre astronauti verrà effettuata selezionandoli da un gruppo composto da nove persone.
Secondo i media cinesi uno dei tre membri dell'equipaggio potrebbe essere una donna.

Non sono ancora stati dichiarati neppure gli scopi e la durata della missione. Questa, in ogni caso, sarà la prima missione umana ad eseguire un docking con il laboratorio orbitante Tiangong 1.

Le parti che compongono il vettore Lunga Marcia 2F sono giunte a Jiuquan da Pechino lo scorso 9 maggio, mentre la navicella spaziale è stata consegnata lo scorso aprile.  I razzi Lunga Marcia sono prodotti dal China Academy of Launch Vehicle Technology (CALT), una divisione della China Aerospace Science and Technology Corp. detentrice del contratto per la gestione del programma spaziale cinese.

Il sito web di CALT ci informa che il razzo predisposto per la missione Shenzhou 9 dispone di decine di aggiornamenti studiati per migliorare la sicurezza e l'affidabilità del vettore.

Se tutto andrà secondo quanto pianificato, nel 2013 assisteremo ad una nuova missione con equipaggio verso Tiangong 1, inoltre sappiamo che gli ingegneri cinesi sono al lavoro per progettare e costruire un laboratorio spaziale di maggiori dimensioni, chiamato Tiangong 2, con il desiderio di essere in grado di lanciare il primo componente in orbita nel 2020.

Fonte: Spaceflight Now

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17697.new#new

Marco Carrara

Da sempre appassionato di spazio, da piccolo sognavo ad occhi aperti guardando alla televisione le gesta degli astronauti impegnati nelle missioni Apollo, crescendo mi sono dovuto accontentare di una più normale professione come sistemista informatico in una banca radicata nel nord Italia. Scrivo su AstronautiNews dal 2010; è il mio modo per continuare a coltivare la mia passione per lo spazio.

Una risposta

  1. 18 maggio 2012

    […] background-color:#222222; background-repeat : no-repeat; } http://www.astronautinews.it – Today, 4:10 […]