Nuovo lancio commerciale cinese

Lo scorso sabato, un vettore Lunga Marcia 3B ha immesso in orbita un satellite per telecomunicazioni francese destinato a coprire il medio ed estremo oriente per conto di un operatore di Hong Kong.

Il decollo è avvenuto dal poligono di Xichang, nella Cina sudoccidentale; per questo lancio il vettore 3B presentava un primo stadio potenziato e booster agganciati esternamente, per gestire il pesante carico pagante. Il satellite Apstar 7 al lancio dichiarava una massa di più di 5 tonnellate; ora dovrà utilizzare i propri sistemi di bordo per rendere circolarizzare la propria orbita con altitudine di 35900 km sull’equatore e posizione a 76.5 gradi di longitudine est.

L’elettronica di bordo comprende 28 transponder in banda-C e 28 in banda Ku, con una vita operativa prevista di 15 anni.

Il satellite è stato costruito da Thales Alenia utilizzando la piattaforma Spacebus 4000 C2, che per l’occasione è stata privata di tutti i componenti di origine americana per non incorrere nel divieto di impiego di vettori cinesi per il lancio di tecnologia statunitense.

Apstar 7 andrà a rimpiazzare Apstar 2R, che è giunto al termine della sua vita operativa.

E’ stato questo il quarto lancio cinese dell’anno.

Fonte: china.org

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17434.new#new

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.