Il volo turistico intorno alla Luna avrà anche una missione scientifica

Il volo turistico circumlunare in sviluppo presso la compagnia privata Space Adventures avrà una sua missione scientifica, e potrebbe anche ospitare un subsatellite da inserire in orbita lunare. Secondo quanto dichiarato da Sergei Kostenko, il rappresentante dell'ufficio russo della compagnia, la missione scientifica non è ancora stata pianificata ma lo sarà sicuramente in futuro, ed una delle possibilità potrebbe essere appunto il dispiegamento di una sonda lunare.

La missione, denominata Deep Space Expedition Alpha (DSE-Alpha), avverrà tramite una capsula Soyuz-TMA modificata. Secondo quanto riportato in precedenza da Space Adventures, sarebbe già stato venduto ad un futuro turista spaziale il primo dei due "biglietti" da 150 milioni di dollari. Secondo Kostenko le modifiche da effettuare alla capsula per sostenere gli astronauti durante il volo intorno alla Luna sono piuttosto "standard", e saranno necessari soltanto due o tre anni, a partire dalla vendita del secondo seggiolino da turista, per portare a termine il progetto e preparare la missione.

Le modifiche riguarderanno l'aumento dello spazio abitato a disposizione dei tre membri dell'equipaggio, il comandante e i due turisti, tramite l'utilizzo di un piccolo modulo aggiuntivo per rendere più confortevole la permanenza a bordo per la durata della missione, superiore ad una settimana. Saranno necessari anche modifiche al sistema di atterraggio, data la maggior velocità di rientro rispetto ai normali voli Soyuz, e al sistema di protezione dalle radiazioni.

Lo schema della missione prevede due lanci separati, uno con la Soyuz e l'equipaggio, e l'altro che immetterà in orbita lo stadio propulsivo Block DM-3. Dopo il docking in orbita terrestre il veicolo procederà verso la Luna. Nei piani esiste sia una missione che prevede anche un attracco alla ISS, sia una senza. Space Adventures ha già effettuato in passato voli turistici verso la ISS, offrendo ai turisti spaziali soggiorni di breve durata presso la stazione orbitante.

Fonti: RIA Novosti, Space Adventures.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17502.new#new

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.