SES-4: buona la terza!

Dopo due rinvii, finalmente la International Launch Services (ILS) di Reston, Virginia, è riuscita a lanciare con un vettore Proton russo il satellite per telecomunicazioni SES-4, nelle prime ore kazake dello scorso Mercoledì 15 Febbraio.

Il Proton Breeze M di ILS si è staccato dal Pad 39 del Cosmodromo di Baikonur alle 01:36 locali e dopo 9 ore e 12 minuti, l’upper stage Breeze M ha rilasciato con successo il suo payload in un orbita di trasferimento geostazionario.

Si è trattato del 373esimo lancio della storia del Proton, che è iniziata nel 1965; del primo Proton del 2012 e del 70esimo lancio commerciale di un Proton da parte di ILS. Questo storico razzo è costruito dal Khrunichev State Research and Production Space Center di Mosca, che è anche azionista di maggioranza della International Launch Services Inc.

Il satellite SES-4 è il più grande della flotta SES e pesa 6,18 ton. Sarà operativo a 338° est, sull’Atlantico ed è stato costruito sulla piattaforma collaudata 1300 della Space Systems/Loral. E’ dotato di 52 transponder in banda C e di 72 in banda Ku e fornirà il suo supporto alle telecomunicazioni commerciali e governative europee, del Medio Oriente, dell’Africa occidentale e dell’America Latina. Prenderà il posto del satellite NSS-7 che verrà spostato in una nuova posizione orbitale.

SES-4 è il cinquantesimo satellite della società lussemburghese SES nonché il ventesimo ad essere lanciato con un Proton della ILS. E’ stata anche la 21esima volta in cui una piattaforma della Space Systems/Loral è stata lanciata con un Proton della ILS.

Questo lancio è avvenuto al terzo tentativo, infatti inizialmente il decollo sarebbe dovuto avvenire il [url=http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=16913.msg189198#new]26 Dicembre 2011[/url], ma un’anomalia ai giroscopi del Command Instrument Complex dell’upper stage Breeze M ha costretto la ILS ad un rinvio di almeno 25 giorni. Il [url=http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17063.msg191229#new]28 Gennaio 2012[/url] il secondo tentativo (previsto per il 29) è stato rinviato a causa di problemi elettrici del vettore.

Fonti: ILS, RIA Novosti

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17182.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.