STS-135: Flight Day 10

Dopo che per vari giorni il risveglio  degli astronauti di Atlantis è stato contraddistinto da splendidi brani “donati” da famose “star” della musica, insieme alle loro particolari dediche, l’equipaggio di STS-135 ha dato il via alla decima giornata di missione con un messaggio da alcune tra le “star” del programma Space Shuttle.

“Buongiorno Atlantis dai vostri amici dello Stennis Space Center”, hanno esclamato alcuni dipendenti del centro di ricerca NASA, “è tempo che accendiate i vostri motori – laissez les bons temps rouler!”

Laissez les bons temps rouler è un’espressione Cajun tipica della zona di New Orleans che si può tradurre in “godetevi la vita”.

Lo Stennis Space Center, posizionato nella parte meridionale dello stato del Mississippi a circa 80 km da New Orleans, è lo stabilimento dove sono stati testati tutti i propulsori SSME che hanno spinto nello spazio gli Space Shuttle, inclusi i tre usati per STS-135.

La wakeup song di oggi è stata “Celebration” dei Kool and the Gang, eseguita in onore del Mission Specialist Sandy Magnus alle 3:59 CEST di domenica mattina.

Il Flight day 10 ha visto il completamento delle operazioni di scarico del modulo MPLM Raffaello, che apriranno la strada alla chiusura dei portelli e al suo ritorno nel vano carico di Atlantis nella giornata di lunedì 18.

Oltre alle già citate manovre di carico e scarico di Raffaello, la giornata ha incluso alcune attività di pubbliche relazioni, durante le quali gli astronauti di Atlantis hanno risposto dall’oribita a domande preregistrate da parte di vari studenti di scuole americane, in quella che è stata l’ultima campagna educational del programma Space Shuttle.

L’equipaggio ha potuto infine chiudere la giornata lavorativa godersi un paio d’ore di meritato tempo libero.

Fonte: NASA

Marco Zambianchi

Spacecraft Analyst per la missione Gaia presso ESA/ESOC, è fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.

Potrebbero interessarti anche...