STS-134: Tanking in corso, lieve peggioramento meteo

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Continua regolarmente il conto alla rovescia per la missione STS-134, la cui partenza è fissata dalla rampa 39A del Kennedy Space Center per le ore 21.47 italiane di oggi, 29 aprile.
Intorno alle 12.15 ora italiana ha avuto inizio, come previsto, il riempimento dell'External Tank con i propellenti liquidi che spingeranno Endeavour nello spazio per la sua 25^ e ultima missione: 630.000 kg (553.000 litri) di ossigeno liquido e 106.000 kg (1.497.000 litri) di idrogeno liquido.
Sul versante meteo, durante la notte il fronte di una perturbazione che doveva passare velocemente sulla base di lancio americana ha rallentato la sua marcia, e questo comporterà la probabile presenza di nubi sopra la rampa fino a poco tempo prima del lancio, nonchè un probabile lieve peggioramento dei venti in quota sopra alla Shuttle Landing Facility.
Si prevede comunque un deciso miglioramento proprio a ridosso degli ultimi minuti del conto alla rovescia.
La Shuttle Landing Facility è la pista di atterraggio dello Shuttle al KSC, e le condizioni dei venti in quota sopra questa struttura devono permettere lo svolgimento di particolari manovre di aborto missione (RTLS), che prevedono appunto il ritorno al luogo di lancio.
Al momento non si segnalano anomalie tecniche, anche se per il lieve peggioramento del meteo descritto in precedenza, il "GO" è ora dato al 70% contro l'80% pronosticato ieri da NASA. In caso di "scrub" le previsioni per sabato segnalano un rassicurante 80% di "disco verde".
Imponente si preannuncia la presenza di pubblico, per questo penultimo lancio del programma space shuttle: sono già oltre 500.000 gli spettatori che stanno affollando ogni metro quadro di verde pubblico nelle zone limitrofe al KSC, visto che i biglietti per assistere al lancio sono esauriti da tempo. Tra questi vi sarà anche il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che arriverà alla vicina Cape Canaveral Air Force Station con il suo Air Force One dopo aver visitato le vittime dei tornado che hanno colpito lo stato dell'Alabama.

ISAA/ForumAstronautico seguiranno e commenteranno il lancio con il team di AstronautiCAST, in diretta dal Planetario di Lecco, a partire dalle 20.30 di questa sera. La serata è ad ingresso libero, e sarà possibile seguire in streaming l'evento su http://www.astronauticast.com/live o

http://www.livestream.com/astronauticast.

Marco Zambianchi

Spacecraft Analyst per la missione Gaia presso ESA/ESOC, è fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.