ISS Daily Report – Mercoledì 20 Aprile 2011

ISS Daily Report Mercoledì 20 Aprile 2011

Alex e Dmitri hanno dedicato parecchie ore lavorative alla preparazione della Progress 41P. Oggi hanno immagazzinato gli ultimi materiali e aggiornato il database dell’inventario, sono quindi passati all’allestimento del meccanismo di docking che c’è tra il cargo e il boccaporto del DC-1.

Nel segmento russo, in vista di una importante Inflight Maintenance sul sistema REGUL, è richiesta la disattivazione di una parte del sistema di telemetria e pertanto è stato messo in sicurezza il generatore di ossigeno Elektron effettuando lo shut off. A questo punto Andrei si è impegnato per circa quattro ore e mezza nella manutenzione del radio subsystem Regul-OS. Andrei ha avuto come assistente Alex che ha eseguito delle verifiche elettriche su diversi punti. Alla fine con il supporto degli specialisti hanno potuto riattivare il generatore Elektron (durante la lunga pausa off-line, nell’habitat è stato immesso ossigeno pompato dal serbatoio della Progress).

Paolo Nespoli ad inizio giornata ha attivato il payload SDRM (SpaceDRUMS/Space Dynamically Responding Ultrasonic Matrix) che è tornato a spegnersi dopo più di quattro ore a causa di una anomala attività riscontrata dal POIC (Payload Operations & Integration Center).
Ron e Cady hanno lavorato alla raccolta di materiale da portare verso ATV-2 (che si trova a poppa del modulo SM) e Cady si è collegata con il MCC-Houston per discutere le attività cargo in corso. Paolo invece ha speso diverse ore nelle operazioni cargo destinate allo Shuttle.

Tra le principali attività di Paolo troviamo:
– una nuova stampata delle procedure di emergenza da adottare in caso di problemi con il sistema di raffreddamento ITCS (Internal Thermal Control System) del Nodo 3. Questo anche perchè tra oggi e domani si prepara il sistema ad un trattamento antimicrobico del suo circuito .
– sessione di lavoro sul CIR (Combustion Integrated Rack) nell’US Lab.
– periodico rebooting del SLT (System Laptop Terminal) in Kibo.
– ripresa video/tour della stazione enfatizzando le aree che presentano un maggiore disordine dovuto al materiale cargo immagazzinato, il tutto a beneficio dell’equipaggio di STS-134.

Cady ha verificato e regolato l’orientamento dell’antenna EWIS (External Wireless Instrumentation System) che ha avuto qualche problema di comunicazione con i sensori dei vari dispositivi, cioè tra EWIS NCU (Network Control Unit) e IWIS (Internal WIS).

Alle 10:25 am EDT, Dmitri e Andrey hanno dato il loro supporto per un evento PAO TV russo, in cui hanno inviato un messaggio di saluto ai partecipanti alla finale del “Star Relay” presso il GCTC (Gagarin Cosmonaut Training Center) di Star City.

Kobairo update: l’intervento svolto da Ron Garan per la sostituzione di un componente all’interno del rack Kobairo non è riuscito e manca ancora la comunicazione tra il rack e il MMA RSU (Microgravity Measurement Apparatus / Remote Sensing Unit). Si sospetta ci sia qualche problema con il cavo di collegamento che sarà sostituito la prossima settimana.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.