Lanciato l’ X-37B/OTV-2

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Ha finalmente preso il via ieri sera la seconda missione della navetta automatica dell'USAF X-37B/OTV.

Il decollo era inizialmente previsto per Venerdì sera, ma le pessime condizioni meteo avevano impedito l'effettuazione del lancio nei termini delle due finestre a disposizione.

Anche ieri sera la prima finestra non era stata sfruttata, poi alle 23,46 CET, inl razzo vettore Atlas-501-V26 è decollato dal LC-40 della CCAFS, in Florida.

Nascosto nel fairing, del diametro di 5,4 metri era installato il veicolo, derivato, come noto dal vecchio programma X-37B della NASA e rinominato OTV dal Air Force Rapid Capabilities Office.

La durata della missione orbitale dovrebbe essere di circa 8-9 mesi, similmente all' OTV-1, lanciato l'anno scorso e rientrato poi brillantemente alla Vandenberg Air Force Base, in California.

A bordo del veicolo sono installate apparecchiature e sensori di carattere militare, che verranno testati in vista di futuri sviluppi a bordo di satelliti operativi.

Dopo il lallimento del lancio Taurus/Glory, l'attività di lancio USA è quindi ripresa con un importante successo.

Fonte: USAF

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.