ISS Daily Report – Venerdì 11 Marzo 2011

ISS Daily Report Venerdì 11 Marzo 2011

Nel segmento russo è tempo di ricarica per i cellulari satellitari Iridium 9505 che sono in dotazione a tutti i moduli di discesa delle Soyuz. Dmitri e Oleg si sono occupati delle operazioni di ricarica, una volta terminato, i telefoni e le batterie vengono riposti nei loro speciali contenitori. Come si sa, questi telefoni servono agli equipaggi per mettersi in contatto con le squadre di soccorso SAR (Search and Rescue) nel caso si dovesse effettuare un atterraggio fuori bersaglio a seguito di un rientro atmosferico non nominale.
Dmitri ha lavorato alla chiusura dell’esperimento KPT-24 e al relativo imballo per il rientro a bordo della capsula. L’esperimento vuole verificare la capacità di ricercare potenziali microdistruzioni strutturali nei comparti pressurizzati e causati da depositi di prodotti aggressivi o da elementi comunemente presenti all’interno dell’habitat.

Scott, Cady e Paolo Nespoli hanno terminato l’allestimento del boccaporto nadir, dove ora si trova agganciato HTV-2, trasportando nel vestibolo le condotte per la ventilazione ambientale. A seguito del grave terremoto e maremoto che ha colpito il Giappone, il centro di controllo di Tsukuba al momento è seriamente danneggiato (fortunatamente non ci sono stati danni alle persone) e non è in grado di eseguire e seguire nessuna attività orbitale pertanto, l’apertura del boccaporto programmata per oggi è stata rimandata. Il team TSG (Tsukuba Support Group) presso il MCC-Houston come centro di controllo di backup, continua comunque a monitorare Kibo anche se nel frattempo ogni equipaggiamento non essenziale al laboratorio è stato spento.

Paolo Nespoli all’interno dell’ATV Keplero ha configurato il relativo pannello ed ha immesso nella ISS ossigeno fresco dai serbatoi del cargo europeo.
Dmitri, Coleman e Paolo si sono riuniti per un’ora per la revisione delle procedure di emergenza, ruoli e responsabilità in vista dell’arrivo del prossimo equipaggio composto da Ron Garan, Alexander Samokutayev e Andre Borisenko.

Alle 9:10 am, Paolo Nespoi ha dato il suo supporto ad un evento ESA TV collegandosi con il centro ALTEC (Advanced Logistics Technology Engineering Center) di Torino. L’evento è stato moderato da Massimo Sabbatini assistito da Simonetta Di Pippo. Tra i presenti, Corrado Ruggieri (Presidente dell’ALTEC) e Luigi Pasquali (Presidente e CEO di Thales Alenia Space).

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.