ISS Daily Report – Sabato 12 Febbraio 2011

ISS Daily Report Sabato 12 Febbraio 2011

Alle 8:00 am EST, l’equipaggio ha condotto la regolare teleconferenza il controllo di volo discutendo i prossimi eventi orbitali.

Oleg ha terminato la ricarica del secondo pacco batterie 825M3 da utilizzare durante l’escursione extraveicolare e ha cominciato un ciclo di ricarica per una terza unità, da utilizzare però con l’esperimento Radioskaf.
Come attività VolSci (Voluntary Weekend Science) Paolo Nespoli e Cady hanno scelto di svolgere una sessione a testa dell’esperimento “3D Space”, una ricerca neuriscientifica della francese CNES.

Paolo prosegue con la sua sessione di SOLO Sodium Loading in Microgravity) che prevede una serie di diete calibrate e registrate, con frequenti misure della massa corporea e prelievi di urine e sangue. Gli studi di settore si sono sempre chiesti se fosse un aumento del flusso di urina, la causa principale della riduzione di massa corporea. Si è osservato in diverse missioni che il flusso di urina e i liquidi corporei restano invariati se si attua una dieta isocalorica (ripartizione uguale dei macronutrienti, 33% di proteine, 33% di carbo e 33% di grassi). Tuttavia in alcune missioni congiunte Europa/Russia (1994 & 1997) in due astronauti il meccanisco ormonale che regola la pressione sanguigna si è considerevolmente attivato, mentre si era verificata una diminuzione della concentrazione di plasma ANP. All’epoca, un dosaggio calcolato di Sodio nell’arco di 15 gg. aveva ottenuto un risultato straordinario sul riequilibrio dell’organismo. SOLO è quindi una sperimentazione più accurata per esplorare questa soluzione. Paolo deve quindi seguire una dieta articolata:
– sessione 1: alto tenore di sale, che comunque corrisponde ad una normale dieta a bordo della ISS.
– sessione 2: a basso tenore di sale.
Per entrambe le sessioni (di sei giorni ciascuna) il cibo è già predisposto e dosato specificatamente.

Attivita scientifica della settimana 12 (riferita alla Exp.12), alcuni estratti virgolettati del team di supporto:
“Grazie, Paolo per il tuo collegamento con Villasanta avvenuto via VK5ZAI in Australia. Le risposte alle 19 domande sono andate bene e all’evento erano presenti più di 100 persone tra studenti e visitatori, oltre a circa un’ottantina di persone in collegamento web. L’evento é stato coperto dai media regionali e questo era il tuo undicesimo collegamento su 17 effettuati dall’equipaggio dall’inizio dell’anno. Un ringraziamento anche a Cady per il tuo collegamento con la scuola elementare Lake Silver in Orlando, rispondendo a 14 domande durante il passaggio, via LU8YY in Argentina. Nel tuo caso si tratta del sesto collegamento, e grazie anche per il contatto norvegese che é andato bene sebbene abbia sofferto di disturbi (rumore di fondo) sul segnale iniziale”.

“Per quanto riguarda NEUROSPAT un ringraziamento a Paolo e Cady per aver completato senza problemi la vostra seconda e ultima sessione di NEUROSPAT. Il team scientifico é molto soddisfatto dei risultati e dei dati raccolti su cui ora inizieranno a lavorare”.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.