ISS Daily Report – Venerdì 28 Gennaio 2011

ISS Daily Report Venerdì 28 Gennaio 2011

Da Baikonur il cargo Progress 41P è stato lanciato con successo.
L’ascesa e i sistemi di bordo sono stati nominali e il docking avverrà al boccaporto Nadir del modulo DC1. L’attracco è previsto per la giornata di domani 29/01.

Nel frattempo a bordo della Stazione, dopo aver ormeggiato senza problemi il cargo giapponese Kounotori, è stata terminata la fase di allacciamento e integrazione con i sistemi della ISS (anche per non consumare ulterioremente le batterie di bordo del cargo, che non sono del tipo ricaricabile). Paolo Nespoli e Cady Coleman hanno effettuato tutte le operazioni necessarie alla preparazione del vestibolo e alla fine (in anticipo sul programma) hanno potuto aprire il portellone e accedere al cargo già da ieri alle 3:47 pm EST. Come prima operazione all’interno di Kounotori, Oleg Skripochka ha eseguito un campionamento dell’aria con uno degli strumenti della suit russa e successivamente il comandante Scott Kelly ha comunicato che l’interno dell’HTV-2 é luminoso, pulito e con una buona atmosfera.

Nel segmento Russo Kaleri è rimasto impegnato con numerosi tasks, tra i quali il troubleshooting ad uno degli strumenti da pannello (il BSPN – payload server) nel modulo SM, di cui ha sostituito un hard disk con quello usato per il suo backup. Alex ha inoltre completato la quinta sessione di TIPOLOGIA. L’esperimento si avvale di uno specifico software e di vari dispositivi e sensori. Lo scopo è di raggiungere una certo grado di capacità nel saper individuare caratteristiche (e manifestazioni tipologiche) di un operatore in attività e che possono essere utilizzate per la valutazione dello stato mentale. In sintesi, sono conoscenze orientate a porre dei rimedi o delle correzioni, sulla qualità delle “prestazioni” professionali di cui necessita un volo spaziale.

Infine, in vista dell’arrivo della Progress 41P, Kaleri e Oleg si sono esercitati per circa un’ora con il sistema di teleoperatore TORU, successivamente i due hanno allestito la videocamera Sony HDV e settato i necessari parametri degli equipaggiamenti interessati all’invio di dati e immagini, relative al final approach e al docking.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.