ISS Daily Report – Martedì 25 Gennaio 2011

ISS Daily Report Martedì 25 Gennaio 2011

In preparazione del docking del prossimo cargo Progress 41P (che verrà lanciato il 29/01) Kaleri e Oleg hanno ripassato le procedure e si sono esercitati con il sistema di teleoperatore TORU che rappresenta il sistema di backup nel caso il pilota automatico KURS dovesse manifestare un qualsiasi problema. L’addestramento include tutte le fasi finali: rendezvous, final approach, docking e possibili situazioni off-nominal.
Nella fase di avvicinamento del cargo il TORU resta in modalità “hot standby” e in caso di necessità si inserisce immediatamente subentrando al KURS. Nel caso si dovesse utilizzare il teleoperatore: dalla postazione all’interno del SM vengono ricevute le immagini della fase di avvicinamento dalla telecamera di bordo del cargo con tutti i dati di telemetria, in questo modo l’operatore dalla Stazione può governare il veicolo fino al contatto meccanico del boccaporto. L’operatore appoggiando gli avambracci in modo fermo su appositi braccioli, controlla il veicolo attraverso due barre di comando (joystick), uno per la rotazione (RUO) e l’altro per la traslazione (RUD). Il sistema TORU viene costantemente monitorato in remoto dal TsUP, ma il controllo di volo di Mosca non può intervenire in nessun modo.

Tutto l’equipaggio si è riunito per due ore per svolgere l’esercitazione Crew Safety OBT (Onboard Training) per familiarizzare con le procedure di abbandono della Stazione in caso di emergenza.

Dmitri si é occupato della periodica manutenzione al sistema di filtri attivi per la rimozione delle impurità e ha iniziato un ciclo di rigenerazione degli elementi filtranti (la rigenerazione di ciascuna cartuccia impiega circa 12 ore e tale operazione viene svolta solamente durante il periodo di veglia dell’equipaggio).

Paolo Nespoli (identificativo IR0ISS) ha eseguito un doppio collegamento radioamatoriale, il primo alle 08:11 del mattino (ora locale) e il successivo alle 09:46 am con “l’Istituto Comprensivo Marco da Melo” di Belluno. L’istituto comprende sia una scuola primaria che una secondaria con studenti di età compresa tra i 6 e i 14 anni, inoltre gli studenti dell’ultimo anno (nell’ambito delle materie del laboratorio tecnologico), sono anche in contatto con il vicino club radioamatoriale di Feltre. Nespoli nel suo doppio round ha risposto a 13 domande durante il primo contatto e a ulteriori 8 quesiti durante il secondo collegamento. Il segnale é sempre stato forte e pulito e all’evento erano presenti la RAI regionale e diversi media televisivi e quotidiani locali.

HTV2 Flight Day3: il cargo ha eseguito con successo un’accensione con un delta-V retrogado di 0,37 m/s (sempre utilizzando i thrusters RCS). Si tratta di un’accensione di aggiustamento a cui ne seguiranno altre, al momento HTV-2 si trova approssimativamente a 9100 Km dietro la ISS e sotto di circa 39 Km.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.