ISS Daily Report – Domenica 23 Gennaio 2011

ISS Daily Report Domenica 23 Gennaio 2011

Ad integrazione dell’attività di home cleaning i tre astronauti russi hanno svolto l’ispezione e la pulizia delle ventole di raffreddamento degli strumenti presenti nel FGB, nonchè la verifica del sistema di filtri nel modulo SM. L’attività ha incluso il quotidiano controllo al sistema di supporto vitale russo SOZh.

In occasione della partenza del cargo Progress 40P Oleg ha recuperato e installato nell’airlock DC1 il payload IZGIB. Il dispositivo ha il compito di registrare le sollecitazioni dinamiche che verranno trasmesse dal cargo al boccaporto di attracco durante la fase di separazione. IZGIB presenta molte somiglianze con il sistema americano IWIS, entrambi hanno lo scopo di aggiornare i modelli matematici riguardo le microaccelerazioni create dai dispositivi di bordo (parti meccaniche in rotazione, ventilatori, macchine per esercizi fisici), oppure dalle più importanti sollecitazioni causate dalle variazioni di assetto della Stazione o delle fasi di docking e undocking.

In vista della partenza della Progress, Paolo ha inoltre spento l’apparato radioamatoriale Kenwood e chiuso le protezioni di tutti gli oblò.

HTV2 Flight Day1: dopo essere stato messo regolarmente in orbita dal lanciatore giapponese HII-B, il cargo automatico denominato “Kounotori” ha eseguito tre distinte accensioni utilizzando i propulsori principali. Le accensioni hanno innalzato l’HTV di circa 74 km impostando così la fase iniziale per il rendezvous. Il cargo si trova nella traiettoria orbitale programmata ed è libera da detriti, inoltre tutti i test effettuati (RCS, propulsori, avionica e navigazione GPS) sono risultati nominali.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.