Fallito il lancio indiano dell’GSLV-F06

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Un guasto non ancora identificato ha causato questa mattina l'esplosione del vettore indiano dopo circa 50" dal lancio dalla base di Sriharikota, doveva portare in orbita il satellite per le telecomunicazioni GSAT-5P.

Qualche fonte parla di un cedimento strutturale dell'interstage tra il 2° ed il 3° stadio, ma altri accusano uno degli strap-on LRB's del 1° stadio, attualmente l'agenzia spaziale ISRO non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione.

Il lancio era inizialmente previsto per il 20 dicembre ma una perdita ad una valvola del motore criogenico, di fabbricazione russa, del secondo stadio ne aveva causato lo scrub.

Per il vettore delll'agenzia spaziale indiana ISRO questo è il secondo fallimento consecutivo dopo che, nell'aprile scorso, il GSLV (D3) non era riuscito a raggiungere l'orbita per un guasto al motore criogenico sempre del secondo stadio, ma che era stato costruito in India.

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.