ISS Daily Report – Martedì 23 Novembre 2010

ISS Daily Report Martedì 23 Novembre 2010

In vista del loro rientro in gravità tra tre giorni, Fyodor ha iniziato la sua prima sessione (di due) sull’esame cardiovascolare previsto dal protocollo medico russo.

Shannon e Scott hanno riservato 2 ore per l’handover (passaggio di consegne) delle attività robotiche del braccio SSRMS, incluso un aggiornamento sull’applicazione DOUG, il software che fornisce la rappresentazione grafica della stazione e di come si muovono nelle tre dimensioni il braccio robotico, anche in tempo reale.
Successivamente, i due insieme agli specialisti in teleconferenza hanno preso in esame anche le operazioni SSMRS da eseguire durante la missione ULF5.

Nel frattempo Wheelock all’interno del segmento USOS ha eseguito alcune sessioni di misurazione con il TOCA (Total Organic Carbon Analyzer) direttamente sul sistema di recupero acqua e sul dispenser dell’acqua potabile.
Wheelock ha inoltre supportato l’equipaggiamento EMCS (European Modular Cultivation System) eseguendo degli aggiustamenti con le vavole sulla pressione interna.

Più tardi Shannon e Wheelock hanno ripassato le procedure che riguardano la raccolta di campioni per l’esperimento JAXA denominato MYKO. L’esperimento vuole valutare il rischio di inalazione e di adesione alla pelle di microrganismi (funghi che agiscono come allergeni) a bordo di habitat spaziali. I campioni vengono raccolti nella cavità nasale, nella faringe e sulla pelle.

Kaleri, Oleg e Scott (che resteranno a bordo della Stazione fino all’arrivo della prossima Soyuz) si sono riuniti per un’ora per rivedere ruoli e metodi da affrontare in caso di emergenza.

Alle 11:20 am, Wheelock, Scott e Shannon hanno supportato un evento TV con il dipartimento US dell’educazione, presso Washington DC. Presenti, il segretario dell’educazione Arne Duncan, l’amministratore per educazione associata NASA, Leland Melvin, diversi rappresentanti dei lavoratori NASA HQ e gli studenti e insegnanti della hart e Middel School.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.