ISS Daily Report – Martedì 05 Ottobre 2010

ISS Daily Report Martedì 05 Ottobre 2010

53 anni fa, in data di ieri lo Sputnik-1 iniziava l’epopea spaziale. Gli Stati Uniti riusciranno a rispondere dopo 119 giorni con Explorer-1 di Wernher von Braun.

Oggi i tre astronauti si sono sottoposti alla periodica esercitazione, atta a familiarizzare con le procedure di emergenza in caso di rapida depressurizzazione. Questo tipo di esercitazione viene fatta in modo realistico ed è seguita passo passo dagli specialisti di Houston e TsUP Mosca. L’equipaggio si è mosso lungo tutta la Stazione per simulare le procedure e le verifiche ai vari checkpoints.

Dopo la discussione tecnica di ieri tra l’astronauta americana e il capoprogetto di CFE ICF (Capillary Flow Experiment Interior Corner Flow), Shannon ha installato l’hardware in Kibo eseguendo poi il test sperimentale.

Yurchikhin ha impegnato un’altra ora di tempo nello scarico del materiale dalla Progress 39P. Successivamente, si è dedicato al pompaggio della restante acqua presente nei serbatoi del cargo 37P (attraccato a DC1 Pirs). Terminato con l’acqua, ha iniziato le procedure per trasferire, questa volta verso i serbatoi del cargo, le scorte di urina in eccesso. Alla fine Yurchikhin si è esercitato ad eseguire riprese fotografiche da diverse angolazioni in vista dell’arrivo del Discovery, per il quale servirà il controllo dello scudo termico durante l’RPM (R-bar Pitch Maneuver).

Wheelock si è riguardato le procedure per l’installazione del reattore Sabatier in Nodo3, è seguita poi una teleconferenza con gli specialisti per discutere i vari dettagli, e le specifiche d’installazione.
In Nodo3 il reattore Sabatier, sarà montato nello stesso rack in cui è presente l’OGS (Oxygen Generator System) e una volta attivato combinerà la CO2 (anidride carbonica) generata dal CDRA (Carbon Dioxide Removal Assembly) con l’idrogeno H2 che arriva dall’OGS per formare l’acqua H2O e Metano CH4. L’acqua sarà poi inviata verso il WWB (Waste Water Bus) e riprocessata in WPA. Il Metano verrà invece espulso nello Spazio.

– alle 11:25 am, Wheelock ha eseguito un collegamento radioamatoriale con gli studenti dell’istituto I.R.S.E.A. di Biseglie – Italy.
– alle 3:00 pm, i tre astronauti si sono riuniti per la bisettimanale teleconferenza con il JSC Astronaut Office (Peggy Whitson).

Nel frattempo a Terra continuano i preparativi per il lancio da Baikonur della Soyuz TMA-01M/24S, previsto per il 07/10.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.