ISS Daily Report – Domenica 10 Ottobre 2010

ISS Daily Report Domenica 10 Ottobre 2010

Soyuz TMA-01M/24S ha attraccato con successo l’altra sera alle 8:10pm, EDT al boccaporto di MRM2 Poisk, in posizione zenith, con un minuto di anticipo sulla tabella di marcia. Con questo evento l’equipaggio a bordo della ISS torna essere di 6 astronauti. Qui sotto la situazione del parco veivoli attraccati alla Stazione:

* Soyuz TMA-01M/24S come detto, al boccaporto di MRM2 Poisk
* Soyuz TMA-19/23S al boccaporto di MRM1 Rassvet
* Progress, cargo M-05M/37P ormeggiato al Docking Compartment DC-1
* Progress, cargo M-07M/39P ormeggiato al boccaporto di poppa del modulo SM.

TMA-01M ha pertanto trasportato a bordo i restanti componenti di Expedition-25.
Per Oleg Skripochka é il primo volo, mentre Scott Kelly ha già volato con STS-130 per la riparazione dell’Hubble e con STS-118. Kaleri invece, ha avuto parecchie esperienze con diverse missioni sulla MIR e con Exp-8, è praticamente l’astronauta tuttora attivo con la maggiore esperienza su tutti.

La Soyuz ha eseguito il final approach ed il docking in automatico (KURS), tutto ciò mentre la ISS si trovata in volo libero per evitare correzioni automatiche di assetto (a seguito delle sollecitazioni dinamiche sviluppate al  momento del docking). E’ stato quindi avviato il test di tenuta, mentre a bordo i tre procedevano con la svestizione. Dopo l’attracco hanno speso circa 3 ore all’interno della Soyuz, prima di aprire i portelloni alle ore 11:10 pm e quindi accedere alla Stazione. A bordo si è consumata poi la tradizionale cerimonia di benvenuto.

L’unica nota negativa è che durante il final approach, l’equipaggio della Soyuz ha assistito al reboot spontaneo di Neptun InPU-1 (Display 1). Gli specialisti russi stanno indagando su questa discrepanza.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.