Al via a Torino la quinta conferenza sulla navigazione satellitare

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Si è aperta oggi presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) di Torino la quinta conferenza internazionale sulla navigazione satellitare (GNSS) copresieduta dall’Italia con Mario Caporale dell’ASI e Michel Bosco per la Commissione Europea.
Saluti di benvenuto sono stati pronunciati dal ministro plenipotenziario Maurizio Zanini a nome del ministero degli Affari Esteri, da Cosimo la Rocca a nome dell’Agenzia Spaziale Italiana, dal professor Rodolfo Zich a nome del Consorzio Torino, da Paul Weissenberg, Director Space Security and GMES della Commissione della Comunità Europea e Sharafat Gadimova a nome dell’ufficio degli Affari Spaziali delle Nazione Unite (OOSA).

L’Italia, che dal 2000 ha copresiueduto con gli Stati Uniti l’Action Team delle Nazioni Unite sulla navigazione satellitare è stato uno dei paesi fondatori del comitato internazionale della navigazione satellitare (ICG). Ruolo del comitato è quello di creare una piattaforma internazionale per lo scambio di informazioni tra i vari sistemi di navigazione regionale e promuovere la loro compatibilità e interoperabilità.

Alla conferenza sono presenti circa 200 delegati provenienti da 10 paesi e diversi organizzazioni internazionali, tra cui  figurano l’Unione Europea, l’ESA, UNUOSA, ITU, EUPOS, EURES, BIPM, COSPAR, IAG. La delegazione italiana guidata da ASI con Gabriella Arrigo, Mario Caporale, Alberto Tuozzi, Salvatore Viviano è composta da rappresentati di Alenia Aeronautica, Thales Alenia Space Italia, Telex Galileo, Carlo Gavazzi, Consorzio Torino, Politecnico di Torino, Finpiemmonte Spa, ISMB, INRIM, Italy Airlines. I lavori proseguiranno fino a venerdi 22 ottobre con un ricco programma di attività, visite alla città di Torino e alle facilities spaziali presso ALTEC (società partecipata di ASI, THAS-I e Icarus) dove si è costruito il 50% del volume pressurizzato della Stazione Spaziale Internazionale. Il 21 ottobre la conferenza ospiterà una tavola rotonda con i rappresentanti delle industrie spaziali italiane presiuduta da ASI.

Fonte: ASI

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=14183.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.