La JAXA testa la tecnologia EDT

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il razzo sonda S-520-25 è stato regolarmente lanciato dalla JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) alle 5:00 a.m. Del 31 Agosto 2010 (Japan Standard Time) dall’Uchinoura Space Center.

L’agenzia spaziale giapponese ha spiegato in un suo recente comunicato pubblicato sul suo sito,  che l’esperimento trasportato da S-520-25 è stato ideato per svolgere esperimenti di base tramite un cavo elettro-dinamico (Electro-Dynamic Tether) nella ionosfera, e per testare le modalità di controllo di un robot mediante un cavo in condizioni di microgravità mentre il razzo effettua una parabola suborbitale della durata di circa 10 minuti, raggiungendo la quota massima di circa 300 km.
Per effettuare questa traiettoria, il vettore è stato lanciato con un angolo verticale di 82,5 gradi.

Il volo è avvenuto normalmente, e, 55 secondi dopo il decollo, la sua parte anteriore si è aperta, e dopo tre secondi si è dispiegata la sua sonda per la misurazione del plasma (FLP, SSP) che subito ha iniziato i suoi rilievi. A circa 120 secondi è stato esteso il cavo conduttivo, e l’immagine di questo evento è stata inviata a terra tramite la telemetria in banda Ku.

Dopo 297 secondi dal lift-off, il Tethered Space Robot (TSR) si è separato dall’Auxiliary Unit del razzo (DAU), ed il suo controllo attitudinale è stato mantenuto dal braccio del TSR fino al secondo 310.
Relativamente all’esperimento di raccolta del plasma, gli scienziati giapponesi sono stati in grado di estendere con successo il cavo conduttivo con il suo braccio e di verificare l’accensione ad alta velocità dell’Hollow Cathode (HC), nonostante il controllo dell’alto voltaggio non sia avvenuto come previsto. Per risolvere questo problema si dovrà progettare un dispositivo di raccolta del plasma più efficace.

In questo volo, l’S-520-25 ha raggiunto una quota massima di 309 km 285 secondi dopo il decollo, e dopo aver completato tutte le osservazioni in programma è precipitato nell’oceano a Sud-Est di Uchinoura.

I razzi a propellente solido S-520 sono lunghi 8,0 metri; hanno un diametro di 0,52 m per un peso complessivo di 2,1 tons. La quota massima di volo raggiunge i 300 km, ed il payload può variare dai 95 ai 150 kg. Essi vengono utilizzati prevalentemente per scopi scientifici e tecnologici.

Fonte: JAXA.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=13917.new#new

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)