ISS Daily Report – Venerdì 03 Settembre 2010

ISS Daily Report Venerdì 03 Settembre 2010

Dopo aver rimosso tutti i cablaggi di EMCS (European Modular Cultivation System) situato in Columbus, Express Rack 3 è stato ruotato all’esterno dalla sua nicchia perimetrale, Tracy ha potuto in questo modo, accedere al WOOV8 (Water On-Off Valve 8) e provare a muovere, e quindi a sbloccare, la valvola inceppata.

Il programma di lavoro di Shannon, tra l’altro, prevede:
* una sessione di raccolta dati dal modulo CubeLab e questo sarà l’ultima sessione per lei, dal momento che non ne serviranno altre fino all’arrivo di HTV-2.
* sistemare i contenitori di cibo in US Lab per creare lo spazio necessario alla preparazione del rack ARS (Atmosphere Revitalization Systems) che verrà spostato in Nodo3.
* ispezione di alcuni componenti all’interno di US Airlock

Nel segmento russo è tempo per ricaricare le batterie dei Motorola Iridium 9505A, che si trovano all’interno della TMA-18 e TMA-19 e che torneranno utili in tutti quei casi in cui i touch down delle capsule Sojuz non avvengano nei luoghi previsti (un rientro di emergenza balistico, può infatti portare la capsula a qualche centinaio di chilometri dal luogo di atterraggio previsto).

Skvortsov e Kornienko hanno esaminato la lista degli equipaggiamenti che devono rientrare a Terra con TMA-18, e quella per il materiale da buttare, che verrà stivato nel modulo orbitale (che una volta separato si distruggerà in atmosfera).

alle 7:20 am, Sasha, Misha & Fyodor si sono collegati con TsUP Mosca per il collegamento settimanale in cui hanno discusso, dell’inventario di bordo (locazioni ed equipaggiamenti stivati).

  Questo articolo è © 2006-2020 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.