Lunedì il lancio Giapponese verso Venere

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La JAXA ha comunicato che al Tanegashima Space Center, in Giappone, è nelle fasi finali di preparazione il lancio verso Venere della sonda interplanetaria Planet-C/Akatsuki, accompagnata della vela solare Ikaros e da alcuni minisatelliti tecnologici.

L’ogiva con i vari elementi del carico utile sono stati sistemati in cima al razzo vettore H2A-17, in configurazione 202, il quale verrà trasferito nei prossimi giorni al Pad-1 dello Yoshinobu Launch Complex.

Il decollo del vettore è fissato per le 23,44:14 di Lunedì 17 Maggio, con finestra di lancio istantanea.

Il carico primario è costituito dalla sonda Akatsuki, essa è dotata di sei strumenti di rilevazione scientifica per lo studio dell’atmosfera planetaria.
Akatsuki raggiungerà le vicinanze di Venere nel Dicembre di quest’anno e vi si immetterà in orbita equatoriale.
La vela solare Ikarus dsarà rilasciata sulla stessa traiettoria di Akatsuki, ma lo scopo è puramente tecnologico, per dimastrare la capacità propulsive del vento solare.

I minisatelliti che usufruiranno del passaggio offerto dal vettore sono Unitec-1, Waseda-Sat2, KSat e Negai, tutti progettati e costruiti da ricercatori di varie Università.

  Questo articolo è copyright dell'Associazione ISAA 2006-2023, ove non diversamente indicato. - Consulta la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.