ISS Daily Report – Martedì 11 Maggio 2010

ISS Daily Report Martedi 11 Maggio 2010

A bordo della ISS, Kotov ha dato inizio al suo percorso di preparazione in vista del suo rientro a Terra. Ha quindi iniziato la sua prima sessione utilizzando la tuta Chibis.

Tracy, si è esercitata dalla postazione RWS per circa tre quarti d’ora, nell’intento di formare una maggiore famigliarizzazione con l’uso delle videocamere presenti all’esterno, comprese quelle del Mobile Service System (piattaforma di movimentazione SSRMS e Dextre).

Successivamente Tracy e Creamer, hanno lavorato all’interno del US Airlock per una ulteriore configurazione degli strumenti che verranno utilizzati durante EVA, in questo caso in merito alle imbardature di sicurezza degli astronauti.

Kotov a sua volta, ha speso circa un’ora per quanto riguarda l’esercitazione in condizioni ONS (Off-Nominal Situations), in cui è stata eseguita una simulazione di aggancio e di trasferimento del nuovo modulo MRM1 che prevede una modalità tutta nuova dal momento che verrà utilizzato il braccio SSMRS e solo fino da un certo punto, dal momento che l’attracco fisico verrà eseguito in modo autonomo.

Alle ore 10:00 Kotov, Soichi e Creamer si sono collegati con gli specialisti di Houston per discutere l’attività fotografica che riguarda la manovra RPM. Come risaputo, questa ispezione è estremamente importante per poter analizzare lo stato e quindi l’integrità dello scudo termico dello Shuttle. Gli astronauti in questa fase hanno solamente 90 sec. per poter eseguire una sequenza fotografica in alta risoluzione, delle mattonelle presenti sulla pancia di Atlantis.

Dopo il collaudo di COLBERT eseguito da Tracy, la macchina è stata dichiarata GO per l’utilizzo da parte dell’equipaggio.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.