STS-131 Discovery – Flight Day 2

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il secondo giorno di volo della missione STS-131 Discovery è stato dedicato alla consueta ispezione del rivestimento termico della navetta, in particolare le piastrelle ceramiche e i bordi delle ali, oltre a tutte le parti delicate.

Ciò è avvenuto mediante l’utilizzo dei due bracci meccanici in dotazione allo shuttle, il RMS con la prolunga OBSS.

Purtroppo i dati rilevati durante l’operazione non hanno potuto essere ritrasmessi immediatamente a Terra, ciò a causa del guasto al sistema di trasmissione dati ad alta velocità, in Ku-Band, rilevato dopo l’entrata in orbita.

Infatti, ieri, dopo il dispiegamento dell’antenna parabolica non si è potuto procedere ai collegamenti previsti, con il sistema che si è rifiutato di funzionare.

A causa di questo guasto, i dati raccolti durante l’ispezione del rivestimento termico sono stati immagazzinati nei computer di Discovery e verranno trasmessi a Terra dopo l’aggancio alla ISS, utilizzando i sistemi di trasmissione della stazione spaziale.

Ciò naturalmente ritarderà l’esame delle rilevazioni da parte dei tecnici del Centro di Controllo, con lo slittamento della decisione di procedere alla conclusione della missione abilitando la navetta spaziale al rientro in atmosfera.

Il docking tra la Discovery e la ISS è in programma per domani, 7 Aprile alle 09,44 CEST.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.