STS-131 Discovery – Flight Day 15

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il maltempo sulla Florida ha costretto oggi i controllori di volo della missione STS-131 Discovery a rimandare di 24 ore il tentativo di atterraggio dello Space Shutte sulla Shutte Landing Facility del KSC.
Per oggi erano a disposizione due possibilità di rientro, il primo al termine della 222° orbita ed il secondo al termine dell’orbita successiva.

Gli astronauti a bordo dello shuttle hanno ricevuto il via libera per chiudere i portelloni della stiva e a predisporre tutto per il rientro, ma alle 13,00 CEST il Direttore di volo Brian Lunney ha ordinato la prosecuzione del volo per un’altra orbita.

La causa è da addebitarsi ad un peggioramento della nuvolosità e a fenomeni piovosi sulle zone circostanti il Centro Spaziale.
A bordo dello STA, l’astronauta Chris Ferguson ha constatato poi il perdurare del maltempo, per cui alle 14,57 CEST anche il secondo tentativo è stato cancellato.

Per domani sono previste cinque possibilità di atterraggio, venendo coinvolta anche la Edwards Air Force Base, in California.

Le possibilità sono le seguenti:
Orbita 237, deorbit alle 12,31 CEST, Landing al KSC alle 13,33 CEST.
Orbita 238, deorbit alle 13,59 CEST, Landing alla EAFB alle 15,00 CEST.
Orbita 238, deorbit alle 14,07 CEST, Landing al KSC alle 15,08 CEST.
Orbita 239, deorbit alle 15,34 CEST, Landing alla EAFB alle 16,36 CEST.
Orbita 240, deorbit alle 17,09 CEST, Landing alla EAFB alle 18,11 CEST.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.