ISS Daily Report – Lunedì 15 Marzo 2010

ISS Daily Report  Lunedì 15 Marzo 2010

In preparazione al rientro in gravità Suraev ha concluso la sua ultima sessione di controlli e valutazione medica.

Con le protezioni degli oblò e Cupola chiuse, Suraev e Williams hanno eseguito una serie di test all’interno del modulo di discesa di TMA-16. Sono stati controllati i sistemi propulsivi e poi accesi i razzi di frenata DPO, per 1 minuto. I DPO laterali invece non sono stati attivati. Per i test dei thruster DPO il controllo di assetto della Stazione è passato momentaneamente da USOS, al controllo di volo di Mosca .
I due astronati hanno poi proseguito con le esercitazioni di rientro atmosferico, supportati dai controllori di volo di TsUP Mosca. Ne hanno inoltre approfittato, per mettere sotto carica (programmata) la batteria del telefono satellitare Iridium di Motorola.

In US Airlock, Soichi ha terminato la rigenerazione a scopo di test di una cartuccia METOX. La rigenerazione in questo caso, è avvenuta completamente senza problemi. Soichi ha riconfigurato per un nuovo utilizzo, l’attrezzatura di ripresa video che aveva monitorato il processo a beneficio degli osservatori a Terra.
Sempre in Airlock, Soichi ha allestito due EMU con le loro bardature ombelicali per il circuito di raffreddamento interno, ed ha iniziato un ciclo di pulizia con filtraggio e sostanza biocida

Oleg, lavorando sul payload Matryoshka-R ha rimosso lo spettrometro e lo ha preparato per il rientro a bordo di TMA-16, avvolgendolo accuratamente con materiale di imballaggio.

– alle 1:30 pm, con incremento dell’equipaggio 22 che volge al termine, Jeff Williams si è collegato con il direttore di volo David Korth per discutere i passaggi di consegne e sul come migliorare alcuni aspetti, dal momento che nel breve ci sarà parecchio “traffico” tra arrivi e partenze.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.