Thales Alenia Space costruirà Jason-3

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Thales Alenia Space ha annunciato di avere firmato il contratto con l'Agenzia Spaziale Francese (CNES) relativo alla costruzione del satellite Jason-3.
Si tratta del nuovo satellite della serie votata alla ricerca oceanografica nata dalla collaborazione tra il CNES, la NASA, la NOAA e l' Eumetsat.

I precedenti satelliti adibiti a queste ricerche sono stati TOPEX/Poseidon, Jason-1 e Jason-2.

Il nuovo satellite sarà basato sulla piattaforma Proteus, peserà 553 kg e sarà dotato dei seguenti strumenti di misurazione:
Poseidon-3B, altimetro a doppia frequenza, DORIS, sistema di precisione per la determinazione dell'orbita, Advanced Microwave Radiometer (AMR), Laser Retro-reflector Array (LRA) e un pacco strumentale per il sistema GPS.

Come i predecessori, anche Jason-3 verrà immesso in un'orbita circolare a 1366 km, inclinata di 66° sull' Equatore.
Il lancio è previsto per la metà del 2013, con un razzo vettore ancora da determinare.

I dati ottenuti da Jason-3 e dai satelliti precedenti verranno confrontati e valutati a quelli che saranno raccolti dai satelliti Europei SMOS, già in orbita e Cryosat, prossimo alla partenza.
Tutto ciò servirà a meglio comprendere le variazioni climatiche e ambientali del nostro pianeta.

Fonte: Thales Alenia Space

  Questo articolo è © 2006-2024 dell'Associazione ISAA, ove non diversamente indicato. Vedi le condizioni di licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.